Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Consegna del Premio Internazionale “Giulio Campanati”

11/11/2014, 18:30

Prima del fischio d’inizio della sfida tra Italia e Croazia, valida per la qualificazione agli Europei di Francia 2016, allo stadio “Umberto Meazza” verrà premiato il miglior direttore di gara della FIFA WORLD CUP 2014.
Il Premio Internazionale “Giulio Campanati” è stato istituito dall’Associazione “Amici di Giulio Campanati”, insieme alla Sezione AIA “Umberto Meazza” di Milano, con il patrocinio della Federazione Italiana Giuoco Calcio.
Il premio verrà consegnato sul campo di San Siro alla presenza del Presidente federale Carlo Tavecchio, del suo predecessore e vice Presidente UEFA Giancarlo Abete, del Presidente dell’AIA Marcello Nicchi e del Presidente dell’Associazione “Amici di Giulio Campanati”, Giorgio Campanati.
Sarà l’inconfondibile voce di Bruno Pizzul ad annunciare allo stadio la vittoria di
Nicola Rizzoli, l’arbitro bolognese che si è distinto durante l’ultimo Mondiale di calcio,
in cui ha diretto lo scorso 10 luglio anche la finale Argentina – Germania.
Ad assegnare il premio è stata, al termine del Campionato, una giuria di qualità, composta da dirigenti arbitrali, ex arbitri illustri, esponenti dei media e dirigenti calcistici.
L’associazione – nata in memoria del “presidentissimo” Giulio Campanati, arbitro
e dirigente a livello internazionale della FIFA e della UEFA, alla guida dell’Associazione italiana arbitri dal 1972 al 1990 – ha deciso di conferire un riconoscimento speciale anche ai due assistenti di gara Renato Faverani e Andrea Edoardo Stefani, che hanno egregiamente supportato l’operato di Nicola Rizzoli durante il Mondiale 2014.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente