Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Successo per il convegno “Competizione ed aggressività nello sport” a Conegliano

Mattia Zambon - 16/04/2015, 22:25

Lunedì 13 aprile la Sezione AIA “Dino Battistella” di Conegliano ha organizzato l’ottava edizione del proprio tradizionale convegno, un evento che si è confermato ancora una volta un successo e un motivo d’orgoglio per la Sezione del Cima. Anche quest'anno la grande affluenza di pubblico ha mandato sold-out lo storico Teatro Accademia di Conegliano, gremito di sportivi, autorità e appassionati di sport.
Un parterre di ospiti d’eccezione ha partecipato ad una tavola rotonda riflettendo sul tema “Competizione ed aggressività nello sport: il segreto del successo?”. Fabio Tavelli (giornalista Sky Sport) ha moderato gli interventi degli illustri relatori della serata: Nicola Rizzoli (Arbitro Internazionale che ha diretto la finale delle Coppa del Mondo 2014), Andrea Zorzi (Campione mondiale di Volley), Silvia Marangoni (Pluricampionessa mondiale di pattinaggio artistico a rotelle), Marco Lucchinelli (campione del Motomondiale ’81), Oscar De Pellegrin (campione paralimpico di carabina e tiro con l’arco), Pietro Piller Cottrer (Campione olimpico di sci di fondo), Alessandro Ballan (Ciclista professionista, campione mondiale 2008).
Presenti in platea anche molte autorità politiche e sportive tra cui Giancarlo Perinello, componente del Comitato Nazionale dell'AIA, e Giuliano Vendramin, Presidente del CRA Veneto.
Anche in questa edizione del convegno è stato riconfermato l’appoggio ad AISLA, la serata è stata infatti l’occasione per raccogliere fondi in favore dell’assistenza dei malati di SLA.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente