Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Incontro under15 femminili

09/07/2015, 16:25

Si è svolto lo scorso 1 luglio, presso il Museo del Calcio nel Centro Tecnico Federale di Coverciano, un meeting rivolto alla formazione di giovani calciatrici. L’incontro, organizzato a contorno del torneo dedicato alle Rappresentative Regionali under 15 femminili, ha visto la partecipazione di Enrico Sbardella, tecnico della nazionale Under 17, e di Carina Vitulano in rappresentanza dell’AIA.
L’arbitro internazionale, intervenuta di intesa con il Settore Tecnico, ha parlato dell’evoluzione del calcio femminile verso il professionismo e della sua recente esperienza ai Mondiali in Canada. “Ho poi raccontato del mio infortunio a soli 10 mesi di distanza dal sogno di ogni atleta, il Mondiale maggiore, per far capire alle ragazze che solo con forza e impegno si possono raggiungere i risultati – ha detto -. Umiltà e lavoro pagano, e non si smette di sognare nemmeno dopo 20 anni che si pratica uno sport”.
E’ stato poi sottolineato dai relatori l'impegno della Federazione verso il settore giovanile femminile, in linea con quanto stanno già portando avanti Stati Uniti, Giappone, Germania e Francia. “Alle circa 150 giovani calciatrici presenti ho detto che noi arbitri siamo esattamente come loro – prosegue Carina Vitulano -, abbiamo la stessa passione e la stessa voglia di far bene, abbiamo anche noi un Mister che valuta le nostre prestazioni e lavoriamo per raggiungere sempre nuovi traguardi come qualsiasi calciatrice”.
"Non cercate di imitare i vostri colleghi uomini – ha concluso Sbardella rivolgendosi alla platea -, mantenete la vostra femminilità perché il calcio è uno sport per tutti!".

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente