Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN PRO, concluso il raduno precampionato di Sportilia

Paolo Vilardi - 02/08/2015, 20:45

“In campo il primo vostro consenso è la precisione tecnica”. Il responsabile della CAN PRO Danilo Giannoccaro, al culmine dell’attività svolta in cinque giorni di raduno precampionato a Sportilia, ha lanciato un significativo messaggio ad arbitri e assistenti del suo organico. Una frase che ha inteso racchiudere l’importanza di quest’incontro di inizio stagione sportiva, propedeutica per le prime partite di Coppa Italia ma soprattutto per un campionato di Lega Pro che si prospetta tutt’altro che facile per la presenza di squadre di blasone. “Si è lavorato molto in questi cinque giorni – ha continuato Giannoccaro – ma sono sicuro che sui campi partirete subito col piglio giusto”.
La chiusura di raduno di questa mattina è stata - d’altronde come accade sempre in questi casi - un momento che testimonia l’alta valenza di questi incontri anche dal punto di vista sociale. Organi tecnici, componenti del Settore Tecnico, preparatori atletici, medici, membri della segreteria, lo staff di Sportilia, fisioterapisti, ecc., hanno sinergicamente lavorato per garantire l’opportuna assistenza ai convocati nell’ambito delle loro competenze, intessendo una serie di relazioni sociali che fanno di questi raduni momenti unici e indimenticabili di aggregazione; ciò è stato posto in risalto anche dalla commissione nei saluti finali.
Di attività se ne è svolta tanta pure questa mattina a Spinello di Santa Sofia. Dopo colazione gli arbitri hanno svolto una seduta di allenamento, mentre gli assistenti del centro sud hanno sostenuto l’Ariet Test. A proposito delle prove atletiche svolte in questi giorni questo è stato il commento del commissario Giannoccaro: “Sono soddisfatto per i risultati dei test, temi ragguardevoli tra l’altro conseguiti ad inizio stagione”.
Poi tutti in aula per l’ultima riunione tecniche durante la quale, sempre con l’ausilio delle numerosissime slide selezionate dalla commissione, sono state nuovamente trattate argomentazioni come il vantaggio, le proteste, le simulazioni e la collaborazione arbitro – assistenti.
In chiusura è stato proiettato il secondo e bellissimo video realizzato da Marcello Marcato, coordinatore del Settore Tecnico, che ha montato i momenti salienti del raduno con tanto di colonna sonora e brevi interviste. Un lavoro che ha contribuito a rendere memorabile lo stage.
Il “rompete le righe” è scattato subito dopo pranzo.

In home page la CAN PRO durante i saluti finali
In alto arbitri e assistenti durante l’ultima riunione tecnica
In gallery:
- il commissario Danilo Giannoccaro
- una foto di alcuni fisioterapisti, preparatori e membri della segreteria CAN PRO
- a destra il segretario della CAN PRO Enrico Ciuffa; al suo fianco Giuseppe Antonaglia della segreteria

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente