Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN B, Farina: “Fare bene la prima volta ed ogni volta”

Alessandro Paone - 04/08/2015, 22:11

E’ iniziata oggi a Sportilia (FC) la stagione 2015/2016 di arbitri ed assistenti di Serie B, con il raduno precampionato. Al gruppo di 26 arbitri e 41 assistenti si uniranno in corso d’opera anche i 25 osservatori per un parte dell’incontro tecnico in seduta congiunta.
Il responsabile della Commissione, Stefano Farina con i vice responsabili Cristiano Copelli e Gabriele Gava, ha aperto ufficialmente il meeting nel primo pomeriggio in diretta streaming presentando la squadra della CAN B.
Tutto è stato anticipato da un prevede prologo con un incontro dedicato ai neo immessi nella categoria.
Nell’aula magna del centro tecnico, il designatore si è concentrato su diversi aspetti che devono contraddistinguere l’operato degli arbitri della Serie B. Analisi dell’errore, studio delle potenzialità, modo e tempi per decidere, scelte da affrontare sul terreno di gioco. L’accento poi è stato posto sul concetto di intelligenza arbitrale e sulle capacità di saper leggere le molteplici situazioni sul terreno di gioco. “Se vuoi qualcosa che non hai mai avuto, devi essere pronto a far qualcosa che non hai mai fatto” – questo il messaggio motivazionale che lanciato Farina ai suoi ragazzi.
Molto interessanti anche i dati statistici mostrati sugli altri campionati di seconda divisione dei maggiori campionati europei su cui si è basata un analisi dettagliata e puntuale. Gli arbitri di CAN B concedono in media più rigori rispetto ai direttori di gara dei pari campionati europei, meno ammonizioni rispetto alla Liga Adelante (seconda divisione spagnola), mentre fanno più espulsioni rispetto a Championship (seconda divisione inglese), Bundesliga2 e Ligue2, rispettivamente secondi campionati di Germania e Francia.
La lezione è proseguita con lo studio dei dati divisi per singolo arbitro in riferimento ad espulsioni, ammonizioni, rigori concessi, falli e scorrettezze.
Dopo l’allenamento di ambientazione sotto lo sguardo di Carlo Castagna, metodologo dell'allenamento AIA con la squadra dei preparatori, in vista delle prove atletiche che il gruppo sosterrà domattina, la serata è stata interamente dedicata allo studio ed analisi di episodi di fuorigioco alla luce delle precisazioni emanate dalla FIFA con la circolare numero 1 dell’IFAB sulla regola 11.
In aula anche i vice responsabili del Settore Tecnico Duccio Baglioni e Guido Falca.

Prosegue con grande successo la novità di seguire il raduno in video diretta streaming.
Domani appuntamento al campo “Gabetto” di Sportilia per seguire i test atletici dei direttori di gara alle 09:30 e nel pomeriggio con l’intervista al designatore Stefano Farina alle ore 18:00 sul profilo twitter AIA.

Sarà possibile seguire in maniera diversa ed interattiva tutto il raduno attraverso il canale Periscope dell’AIA sul profilo ufficiale twitter @AIA_it - www.twitter.com/AIA_it.

In ogni momento sarà possibile seguire i momenti del raduno attraverso il sito web dell’Associazione Italiana Arbitri - www.aia-figc.it, il profilo twitter (@AIA_it) e quello Instagram - www.instagram.com/aia_it.
A fine giornata on line troverete tutti i video della giornata con interviste esclusive ai protagonisti sul canale youtube dell’Associaizone - www.youtube/AIA.it.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente