Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN A. Giornata di test atletici e riunioni tecniche

Ferdinando Insanguine Mingarro - 11/08/2015, 18:00

Sono i test atletici a tenere banco nella mattinata di questa quarta giornata di raduno: arbitri ed assistenti della massima divisione hanno superato agevolmente tutte le prove mostrando di essere in ottima forma per l’inizio del Campionato. Dopo la fatica non c’è tempo per riposare: i ritmi serrati del raduno hanno portato gli assistenti a rivedersi subito in aula con Marco Ivaldi per un summit tecnico e motivazionale: “Per raggiungere i vostri obiettivi –afferma il Vice Responsabile- è necessario crederci”. Nel corso della riunione si è scesi nel tecnico trattando taluni temi specifici come l’allineamento. Nel pomeriggio, arbitri ed assistenti, si sono ritrovati per una plenaria di natura tecnica: commentando alcuni filmati, Messina ha sottolineato come la gestione delle barriere, compresi i comportamenti dei suoi componenti, costituisca un importante momento di prevenzione tecnica e disciplinare. “Un’amministrazione superficiale in queste occasioni –chiosa il Responsabile- può portare a situazioni di difficile valutazione”. L’attenzione si è poi spostata sul ruolo degli arbitri addizionali: a disquisire sul tema è stato Massimiliano Irrati, relatore del terzo gruppo di lavoro. In particolare, partendo dalle disposizioni regolamentari, il direttore di gara pistoiese ha allargato il discorso al rapporto di collaborazione, nonché alla gestione delle palle inattive alla luce dell’introduzione della GLT.
Subito dopo, il gruppo di arbitri ed assistenti torna a dividersi: i primi sono stati impegnati in un allenamento di scarico, mentre i secondi hanno terminato i test atletici sostenendo l’ultima prova, l’ARIET. In serata, prevista la presentazione del quarto ed ultimo gruppo: il relatore, Piero Giacomelli, dovrà riferire –fornendo spunti di riflessione- sul tema della collaborazione tra componenti della sestina. Inoltre sosterranno i quiz tecnici i sette associati reduci dall’esperienza a Shanghai per la direzione della Supercoppa italiana.

IL RADUNO DELLA CAN A SUI SOCIAL
E’ possibile seguire i lavori della CAN A attraverso il profilo Twitter @AIA_it (www.twitter.com/AIA_it) e quello Instagram AIA_it (www.instagram.com/aia_it). Alcuni momenti saranno trasmessi anche in video diretta streaming attraverso il canale Periscope dell’AIA sul profilo @AIA_it.
Sul canale YouTube dell’Associazione troverete anche delle immagini video delle sedute d’allenamento, dei test atletici e dei lavori in aula. www.youtube/AIAlArbitro

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente