Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN A, Messina: “Siate sempre consapevoli delle vostre responsabilità”

Ferdinando Insanguine Mingarro - 12/08/2015, 18:57

Il raduno della CAN A volge al termine. Nella chiusura ufficiale dell’evento, successiva ad un’ultima seduta di allenamento, il Responsabile Domenico Messina ha tirato le somme del lavoro svolto: “Sono molto soddisfatto dell’andamento del raduno – afferma - Non posso che ringraziarvi per professionalità e voglia di affinare la vostra preparazione”. D’altronde, l’importanza del ruolo che arbitri ed assistenti hanno nel mondo del Calcio, richiede grande dedizione ed impegno: “In ogni partita ci sono in ballo interessi economici e soprattutto passioni di milioni di persone, siate sempre consapevoli delle vostre responsabilità”. Responsabilità anche nei confronti dell’Associazione ed in particolare delle Sezioni: “Per più di trentamila associati, siete un punto di riferimento. Portate le vostre conoscenze in giro per l’Italia, affinché ne possa trarre giovamento tutto il movimento”. Movimento arbitrale che può auto sostenersi grazie al prezioso lavoro di tanti dirigenti, ma anche dello staff che segue gli arbitri in tutti i raduni: “Un forte ringraziamento alla squadra di medici, preparatori e fisioterapisti, e al Settore Tecnico, che ci hanno sostenuto con discrezione e dedizione lungo tutto il raduno”. Infine, un ringraziamento all’AIA, al Presidente e al Comitato Nazionale che rendono possibile tutto questo.

Nella foto in alto l'ultima riunione del raduno. Nelle altre foto il gruppo degli arbitri, degli assistenti, la seduta di allenamento conclusiva e la CAN A al completo.



Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente