Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Arbitri di A in campo per la campagna "Non mi gioco il cuore"

27/10/2015, 18:00

“Sport e alimentazione sono due elementi essenziali per la salute di ogni ragazzo, ma la prevenzione è la condizione essenziale che è a monte di ogni discorso legato al benessere e alla salute di ogni sportivo”. Con queste parole Matteo Guidoni, rilancia la campagna del Forum Nazionale dei Giovani “Non mi gioco il Cuore”, che sarà protagonista nei campi della Serie A del campionato italiano di calcio per il turno infrasettimanale in programma da questa sera fino a giovedì.
“Non mi Gioco il Cuore” è una campagna che sottolinea l’importanza della prevenzione come prima condizione per effettuare una sana e sicura attività sportiva e combatte le cardiopatie e le morti improvvise nel mondo dello sport.
“Troppo spesso”, continua Guidoni, delegato del Fng allo Sport e Salute “i giovani si approcciano all’attività sportiva trascurando il valore fondamentale della prevenzione e praticano la loro attività senza essere ben consci delle proprie condizioni fisiche e di salute. Ancora troppe volte ci troviamo a dover commentare episodi tristi e tragedie nei campi sportivi, che di certo un investimento culturale e programmatico possono contribuire ad evitare e a prevenire.”
“Grazie al contributo dell’Associazione Italiana Arbitri, che in queste sere scenderanno in campo prima dell’inizio delle partite indossando la nostra maglia”,conclude Guidoni, “abbiamo la possibilità di diffondere il nostro messaggio e sollecitare, partendo da un grande palcoscenico come il campionato calcistico di serie A, istituzioni e giovani sportivi, ad investire in maniera decisa su un approccio allo sport sano, sicuro e salutare.”

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente