Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Iniziato a Coverciano il raduno degli arbitri della CAN PRO

Federico Marchi - 03/02/2016, 22:49

Ha preso il via oggi presso a Coverciano, in occasione del girone di ritorno, la tre giorni di raduno per gli arbitri della CAN PRO. Il pomeriggio è stato dedicato all'analisi della prima metà di Campionato, sia sotto il profilo statistico dei provvedimenti disciplinari comminati e dei calci di rigore concessi, sia attraverso la visione di numerosi filmati. Il sistema di lavoro adottato dalla Commissione, guidata da Danilo Giannoccaro e composta dai Vice Commissari Roberto Bettin, Christian Brighi, Renato Faverani e Sandro Rossomando, prevede infatti l'approfondimento delle singole partite in ogni loro aspetto: tecnico, disciplinare e tattico. L'esame delle varie situazioni di giuoco ha visto gli interventi degli arbitri in aula con un costruttivo confronto tecnico.
“Siamo soddisfatti di questa prima parte di Campionato – ha detto Giannoccaro -. Non culliamoci però per quanto fatto fino ad oggi, ma impegniamoci sempre di più, perché i margini di miglioramento ci sono. Il Campionato nel girone di ritorno ci metterà alla prova”.
Un saluto speciale, con un sincero applauso tributato da tutti i presenti, è andato all'arbitro Paride De Angeli della Sezione di Abbiategrasso (terza foto in basso), al rientro dopo dieci mesi di lontananza forzata.
Domani sono previsti i test atletici, nuovi lavori in aula e poi, in chiusura di giornata, l'incontro con i vertici della Lega Pro e con i rappresentanti delle varie società. Durante la serata sarà anche assegnata la prima edizione del Premio Luca Colosimo, intitolato all'arbitro CAN PRO della Sezione di Torino tragicamente scomparso lo scorso anno.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente