Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Al via a Tivoli la due giorni di raduno per arbitri e osservatori della CAN 5

19/02/2016, 22:57

L'arrivo di buon mattino del primo gruppo di arbitri e osservatori in organico a Tivoli Terme, ha dato inizio alla prima delle due occasioni in cui si dividerà il raduno di metà stagione della CAN 5.
Il responsabile Massimo Cumbo e la Commissione tutta hanno presenziato l'intero svolgimento dei lavori, una full immersion di aggiornamento tecnico intervallata e arricchita da stimolanti interventi di alcuni graditissimi ospiti.
Prima il Giudice Sportivo, Dott. Renato Giuffrida, ha fatto il consueto punto sulle criticità in materia di consegne e compilazione referti arbitrali emerse durante la prima metà di stagione.
Poi la visita del Presidente della Divisione Calcio a 5 Fabrizio Tonelli, il quale è accorso per dare il proprio saluto agli Arbitri in organico e non ha mancato di ringraziarli per l'immenso contributo offerto finora e di cogliere l'occasione di conferirgli ancor più forza in vista della fase clou dei campionati.
Nel mezzo, in occasione della consegna del budge FIFA, la platea ha vissuto un momento di grande emozione da un punto di vista associativo, tributando un grande plauso al neo arbitro internazionale Daniele Di Resta.
La giornata di lavori ha vissuto di lunghe fasi di match analysis, condotte in prima istanza dal Responsabile Massimo Cumbo e nella parte conclusiva dal Vice Commissario Luca Marconi; in particolare, una vasta gamma di episodi presi in considerazione come metro di dibattito sono stati selezionati dalle più importanti sfide che hanno caratterizzato gli ultimi Campionati Europei per Nazionali disputatisi in Serbia, dove tra gli altri ha brillato il talento arbitrale del nostro Alessandro Malfer, chiamato a dirigere sia la gara d'apertura che la finalissima.
La selezione dei contributi video è stata a cura del Settore Tecnico, come sempre parte attiva dell'assemblea e rappresentato anche in questa occasione dal coordinatore del modulo Antonio Mazza, coadiuvato da Francesca Muccardo e da Roberto Fichera.
In serata, gli Arbitri e gli Osservatori si sono divisi per poter affrontare nei particolari le rispettive fattispecie tecniche e svolgere i quiz regolamentari.

Nella fotografia in alto la consegna del badge Fifa al neo internazionale Di Resta. Nelle altre foto alcuni momenti della prima giornata di raduno.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente