Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN 5: Un raduno incentrato sui concetti di uniformitÓ e coerenza

20/02/2016, 23:38

La seconda giornata di lavori del raduno di metÓ stagione del primo gruppo di arbitri e osservatori a disposizione della CAN 5 Ŕ proseguito sulla falsa riga della prima. Da un lato gli arbitri si sono cimentati in una lunga fase di match analysis, diretta a quattro mani dal Vice Commissario Luca Marconi e dal coordinatore del modulo del Settore Tecnico Antonio Mazza. La squadra di fischietti ha visionato una serie di episodi accuratamente selezionati dibattendo sulla loro natura, alla costante ricerca di quell'uniformitÓ di giudizio che da sempre anima questa associazione.
Dall'altro gli Osservatori, sotto l'egida dei Vice Commissari Laura Scanu e Salvatore Racano, hanno avuto la possibilitÓ di confrontare fattivamente esempi di relazioni da loro scritte con contributi video relativi alle stesse gare. L'obiettivo Ŕ sempre quello di verificare la coerenza espositiva e di stabilire una volta di pi¨ una linea indissolubile tra immagini e referto.
L'intero gruppo dei convocati si Ŕ riunito per il pranzo conclusivo, in occasione del quale si sono salutati calorosamente dandosi un caloroso arrivederci al prossimo raduno. Prima di salire sulle proprie automobili alla volta dei palazzetti di tutta Italia, dove anche in questo weekend saranno chiamati a dirigere e a visionare gare d'elite del panorama nazionale del Calcio a 5.

Nella fotografia il Commissario Massimo Cumbo durante la riunione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente