Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

"Gli arbitri e la comunicazione con la stampa". Il 3 maggio a Roma

05/04/2016, 17:17

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti - gruppo di lavoro giornalismo sportivo, in collaborazione con l’AIA - FIGC, ha organizzato un evento formativo gratuito diretto ai giornalisti dal titolo "Gli arbitri e la comunicazione con la stampa". L'incontro si terrà a Roma martedì 3 maggio 2016 presso il Centro Congresso Frentani in Via dei Frantani n. 4.

Si tratta di un evento unico nel suo genere perché per la prima volta gli arbitri interverranno ad un corso formativo che verterà in particolare sui seguenti argomenti:
- Struttura e funzionamento AIA,
- Regolamento del Calcio,
- Terminologia corretta,
- Uniformità,
- Arbitri e comunicazione


A parlare con i giornalisti ci saranno docenti d’eccezione e in particolare:
- Marcello Nicchi, Presidente AIA;
- Narciso Pisacreta, Vicepresidente AIA;
- Alfredo Trentalange, Responsabile del Settore Tecnico AIA;
- Domenico Messina, Responsabile della CAN A;
- Stefano Farina, Responsabile della CAN B;
- gli arbitri internazionali Luca Banti, Gianluca Rocchi e Paolo Valeri

"Il coinvolgimento dell’AIA, in un simile contesto, è stato giudicato positivamente dal gruppo di lavoro giornalismo sportivo - si legge in una nota dell'ordine dei giornalisti -, in quanto l’Associazione Italiana Arbitri è l’associazione che, all’interno della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), riunisce obbligatoriamente tutti gli arbitri italiani che, senza alcun vincolo di subordinazione, prestano la loro attività di ufficiali di gara nelle competizioni della FIGC e degli organismi internazionali cui aderisce la Federazione stessa. L’AIA provvede direttamente al reclutamento, alla formazione, all’inquadramento e all’impiego degli arbitri, assicurando condizioni di parità nell’accesso all’attività arbitrale. L’AIA è organizzata con autonomia operativa e amministrativa che può esercitare anche tramite le proprie articolazioni ed espleta la gestione delegatale dalla FIGC nel rispetto dello Statuto e delle norme federali".

Per l’evento, della durata di 4 ore, dalle 9.00 alle 13.00, verranno assegnati ai giornalisti presenti 4 crediti di formazione permanente continua. Obbligatoria l’iscrizione tramite la piattaforma SIGEF.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente