Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Raduno CAN BS, Conti: «Mantenere e migliorare il livello»

Rodolfo Puglisi - 14/05/2016, 12:09

Iniziato il Raduno Tecnico della Can Beach Soccer in vista dell’imminente inizio della stagione agonistica. Scenario dell’appuntamento, come consuetudine da qualche anno, la località di Riccione, che ha accolto i trentacinque arbitri ed i nove osservatori in organico, accolti dai componenti della Commissione, il responsabile Michele Conti, Alessandra Agosto e Gennaro Leone. Presente per il Settore Tecnico, il Vice Responsabile Francesco Milardi.
Conti, in apertura dei lavori ha rimarcato come la stagione che sta per avere inizio sia particolarmente importante. «Come movimento arbitrale italiano – ha affermato l’Istruttore FIFA - abbiamo da mantenere e migliorare i risultati dell’anno precedente, e capite bene che si tratta di un’eredità pesante. I nostri arbitri internazionali sono una garanzia e si sono ben comportati, ad iniziare da Matticoli che è stato designato per tante finali, tra cui quella dei Mondiali».
Successivamente la Commissione ha illustrato sinteticamente gli appuntamenti stagionali ed ha dato le disposizioni comportamentali, con una particolare attenzione che è stata rivolta agli osservatori neo immessi.
Nel pomeriggio ampia sessione tecnica curata soprattutto dal responsabile Conti, che ha analizzato insieme ad arbitri ed osservatori in organico numerosi filmati di gare internazionali e del massimo campionato italiano. Dopo una breve pausa, lavoro diversificato: i direttori di gara hanno svolto una breve seduta di allenamento seguiti dal preparatore atletico Giuliano Compagnucci, mentre gli osservatori sono stati impegnati in una riunione durante la quale hanno ricevuto le disposizioni dalla Commissione.
Dopo cena gli interventi di Giuliano Compagnucci e di Francesco Milardi sulla preparazione atletica e sulle corrette modalità di allenamento, e del dott. Giacomo Passalacqua sulla corretta alimentazione dell’arbitro-atleta.
I colloqui individuali hanno concluso il primo dei tre giorni dell’appuntamento tecnico.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente