Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Beach Soccer, conclusa a Catania la Coppa Italia

Giuseppe La Barbera - 09/06/2016, 09:40

Termina a Catania la Coppa Italia, manifestazione che dà il via al campionato nelle sue varie tappe, con la finalissima tra Viareggio e Sambenedettese, diretta da Giuseppe Sicurella (Agrigento) e Salvatore Di Mauro (Nocera Inferiore), Filippo Pancrazi (Ragusa) e Luigi Balacco (Padova).
Trentadue gare in cinque giorni, venticinque arbitri impegnati, quattro osservatori e tutta la Commissione, Michele Conti, Alessandra Agosto e Gennaro Leone.
«Un torneo caratterizzato da altissimo equilibrio dovuto alla qualità tecnica delle squadre – sottolinea il responsabile della CAN BS Michele Conti – con una elevata presenza di giocatori stranieri che lascia prevedere un campionato agonisticamente e tecnicamente molto elevato».
Durante queste calde giornate estive, da segnalare l’esordio come osservatore di Roberto Pungitore (Reggio Calabria), ex arbitro internazionale, la presenza per la prima volta nei quarti di finale della coppia tutta al femminile di Viviana Frau e Fiammetta Susanna, gli esordi dei sei nuovi immessi, dopo l’ultimo corso di selezione, di cui uno appena sposato e già in campo.
«Per i nostri arbitri sono stati giorni intensi e impegnativi – conclude Conti – ma provenivano già da aggiornamenti continui con quiz tecnici, video didattici distribuiti durante l’arco dell’anno e con una preparazione conclusa al raduno di Riccione di metà maggio».
Ora appuntamento a Viareggio per la prima tappa del campionato.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente