Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

La visita di Marcello Nicchi ed Andrea Abodi al raduno CAN B

Alessandro Paone - 03/08/2016, 20:55

Lettura della gara e intuizione dei momenti chiave del match, questi gli argomenti trattati in apertura della terza giornata di raduno di arbitri ed assistenti della CAN B.
In mattinata ha fatto il suo intervento Alessandro Cogozzo di WyScout la nuova piattaforma di analisi video, statistiche e dati che l'AIA annovera tra i suoi fornitori. Ogni arbitro avrà un proprio account con cui accedere e visionare le gare dirette e i provvedimenti presi. Il tutto implementato da altro materiale selezionato dagli organi tecnici.
Dopo solo un'ora e mezza dal fischio finale si avrà a disposizione l'intera gara ed entro le 24 ore le immagini con l'analisi dettagliata e tutti i numeri.
Si avrà possibilità di avere informazioni sui singoli calciatori, sulle tattiche delle squadre, sugli schemi generali o sulle diverse opzioni nelle varie zone del terreno di gioco fino ad avere il report completo. Possibile attivare il sistema anche da tablet e cellulare.
Ogni direttore di gara può crearsi un proprio archivio con clip personalizzate e momenti da salvare per rivedere ogni singolo aspetto nell'area personale.
È inoltre possibile personalizzare le clip con la video grafica, condividere le immagini con gli altri colleghi ed avere a disposizione tutte le gare dei diversi campionati italiani dall'Eccellenza alla Serie A. Uno strumento di grande utilità che l’Associazione ha messo a disposizione degli organi tecnici nazionali ma anche e soprattutto dei Comitati Regionali.

A Sportilia è giunta la tradizionale visita del Presidente dell'Associazione Marcello Nicchi e del Presidente della Lega di B Andrea Abodi.
Farina assieme ai vice Copelli e Gava ha mostrato agli ospiti alcuni dati sul campionato concluso per prendere spunto su alcune situazioni come le espulsioni (media di 0,45 a gara) ancora in aumento come i casi di gioco violento. In diminuzione invece le proteste frutto di un maggior dialogo tra le parti.
“Grazie per quello che avete fatto e per quello che farete – ha detto Nicchi. Sarà una stagione interessante per diversi motivi. C'è attesa anche per il nuovo regolamento alla luce delle modifiche della corposa circolare n. 1.
Si vuole tornare a sognare negli stadi lasciando da parte i problemi. Questa stagione porterà anche la sperimentazione del VAR che quindi dovrà vedere un impegno maggiore. Spero di poter tornare a parlare più di bei gesti sportivi che di falli, ammonizioni ed espulsioni. Dobbiamo applicare il regolamento senza nessun compromesso. Siamo a disposizione per la massima collaborazione con le società e le altre figure e componenti del calcio. Siete un gruppo fortissimo”.
Il presidente della Lega di B Abodi: "Il 20 luglio 2010 ho iniziato questa avventura. Sono passati sei anni dove abbiamo cercato di lavorare con passione. È un piacere essere qui, non mi sento ospite ma parte del mondo del calcio di cui tutti facciamo parte per offrire un servizio di qualità, sempre migliore. Siamo orgogliosi del progetto ‘Regoliamoci’ in partnership con l'AIA. Stamperemo una nuova versione del regolamento da divulgare a calciatori, allenatori e dirigenti. Ci sarà un rapporto con gli operatori dei media sempre più stretto e spero si possa fare un altro incontro costruttivo come quello avvenuto lo scorso anno. Siete la nostra garanzia!
Siamo pronti ad iniziare non vediamo l'ora perché credo possa essere una delle stagioni più belle degli ultimi anni.
Anche i dati ci danno conforto con un +24% di presenza negli stadi come è in crescita l'audience televisivo. Stiamo lavorando per crescere e distribuire il prodotto ancor più capillarmente. Oggi siamo presenti in tutti e cinque i continenti".

A metà giornata l’arrivo dei colleghi della CAN BS (Beach Soccer) che per la prima volta tengono un loro raduno (play off – nda) nella sede di Sportilia. Michele Conti con i vice Alessandra Agosto e Gennaro Leone assieme a 13 direttori di gara si sono ritrovati prima della finale di SuperCoppa italiana e la final eight che consegneranno il titolo 2016 a Riccione.

La CAN B ha quindi proseguito i lavori in aula magna su video didattici su casi di ammonizioni prese correttamente e su mancati provvedimenti disciplinari soprattutto in casi chiari e codificati e sui falli fatti con le braccia.
Dopo cena ancora aula col gruppo che si è diviso: gli arbitri a seguire la lezione di Gabriele Gava e gli assistenti con Cristinao Copelli.
Domani è previsto l'arrivo anche dei 25 oservatori in organico.

Sarà possibile seguire in modo interattivo tutto il raduno attraverso il sito web dell’Associazione Italiana Arbitri - www.aia-figc.it, tramite il profilo Twitter twitter.com/AIA_it e quello Instagram Instagram.com/AIA_it.

Sul canale Periscope dell’AIA sul profilo ufficiale twitter @AIA_it durante la settimana ci saranno delle finestre con la diretta streaming. Da oggi inoltre troverete on line un video che racconta il lavoro e i diversi momenti della giornata sul canale Youtube dell’Associazione – YouTube AIA e l’album fotografico completo della terza giornata www.picasa_album/AIA.it

IL VIDEO della GIORNATA

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente