Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Visita di Nicola Rizzoli e chiusura del raduno della CAN 5 a Sportilia

Lorenzo De Robertis - 07/09/2016, 14:30

Si è concluso il raduno degli arbitri e degli osservatori a disposizione della CAN 5 che si è tenuto a Sportilia dal 2 al 7 settembre. Nella prima parte della mattinata di ieri gli arbitri hanno presentato i risultati di lavori dei gruppi di lavoro mettendo in evidenza una notevole capacità di sintesi e di lavoro di squadra.
Prima di congedare gli arbitri e dopo aver accolto gli osservatori, giunti in mattinata a Sportilia, il Commissario ha voluto regalare a tutti i presenti un vero e proprio colpo ad effetto svelando finalmente il nome dell’ospite “speciale”. Dal fondo della sala grande di Sportilia si è infatti materializzato Nicola Rizzoli accolto da una vera e propria “standing ovation” da parte di tutti i presenti. Il Commissario Montesardi ha ripercorso prima la carriera del “migliore arbitro del mondo” grazie ad un video celebrativo e poi ha lasciato la parola al graditissimo ospite.
Nicola Rizzoli, che si è detto felicissimo per l’accoglienza, ha intrattenuto l’interessatissima platea con concetti relativi al valore della squadra arbitrale, all’importanza di trasmettere le esperienze per formare i nuovi arbitri, alla comunicazione all’interno della squadra arbitrale.
Al termine del suo intervento Rizzoli è stato poi “intervistato” dal Commissario CAN 5 che lo ha stimolato sui temi della gestione della tensione, sulla possibilità o meno di poter trovare un punto di equilibrio fra la possibilità di arbitrare e valutare “di pancia” o in maniera razionale. Le puntuali ed interessanti risposte fornite da Nicola Rizzoli, che ha avuto anche la capacità di contestualizzare il tutto con episodi legati alla sua prestigiosa carriera, hanno coinvolto in maniera entusiastica gli arbitri e gli osservatori.
Nel pomeriggio, precedute dalle disposizioni tecniche impartite dal Commissario Montesardi, ci sono state due interessanti relazioni, quella del Vice Commissario Laura Scanu su “la Valutazione della prestazione” e quella del Vice Commissario Salvatore Racano su “La prestazione dell’osservatore”.
Nella parte finale della giornata gli osservatori sono stati impegnati nella visione di una gara e nella relativa stesura della relazione. I lavori del martedì si sono conclusi a tarda serata con i colloqui della Commissione con gli osservatori raggruppati per regione di appartenenza.
L’ultimo giorno di lavori si è aperto con l’effettuazione dei test tecnici sotto la guida di Antonio Mazza, Coordinatore del Settore Tecnico - Modulo calcio a 5, e del suo collaboratore Mauro Albertini. Come per i precedenti gruppi degli arbitri anche per gli osservatori la correzione dei test è stata effettuata mostrando dei precisi riferimenti regolamentari ed esemplificando i casi più complessi con una serie di video.
Subito dopo pranzo il Commissario CAN 5 Angelo Montesardi ha ordinato il “rompete le righe” augurando a tutti un felice ritorno a casa e un buon campionato.

In home page Il Commissario Montesardi con Nicola Rizzoli. Nella foto principale la Commissione CAN 5 con Nicola Rizzoli. Nelle altre fotografie arbitri ed osservatori della CAN 5; Nicola Rizzoli; Il Commissario Montesardi regala a Rizzoli la felpa della CAN 5; alcuni momenti delle riunioni degli osservatori.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente