Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

La visita del Presidente dell'AIA Marcello Nicchi

Luca Giovannini - 30/11/2016, 08:00

Sezione di Ivrea
Una Sezione letteralmente gremita ha accolto, venerdì 18 novembre, la visita ad Ivrea di Marcello Nicchi, presidente nazionale dell'AIA, accompagnato dal componente del Comitato Nazionale Michele Conti. Si è trattato di un evento davvero prestigioso per gli arbitri eporediesi, cui hanno partecipato anche il presidente del Comitato Regionale Arbitri di Piemonte e Valle d'Aosta Gianmario Cuttica ed alcuni componenti del CRA. La serata ha preso avvio con una breve sosta presso i locali sezionali, dove a Nicchi, Conti e Cuttica sono stati consegnati piccoli omaggi da parte dell'AIA Ivrea; il gruppo si è poi recato nella Sala Dorata del Comune di Ivrea per la riunione tecnica. Erano presenti, oltre agli associati di Ivrea, anche diverse rappresentanze di sezioni limitrofe con i rispettivi presidenti, nonché il presidente della delegazione FIGC di Ivrea Roberto Drago.
Dopo il benvenuto del presidente eporediese Viterbo e i brevi interventi di Cuttica e Conti ha preso la parola Nicchi, che ha esordito lodando l'impegno della sezione di Ivrea nell'organizzazione della serata. Di fronte ad una platea attenta ed interessata il presidente ha spaziato tra vari argomenti, ricordando i successi dell'AIA sia in campo sia fuori, e spronando i giovani arbitri a tenerne sempre alto il buon nome. Punto focale del suo discorso è stata la passione per l'arbitraggio, che il presidente ha cercato di trasmettere ai giovani direttori di gara anche attraverso numerosi aneddoti personali, e che rappresenta la caratteristica fondamentale che ogni associato deve avere per trovare spazio all'interno dell'AIA.
Nella seconda parte della riunione Nicchi ha risposto alle domande dei presenti sia su aspetti associativi (come l'impiego dei tutor o il reclutamento arbitri) sia tecnici (la gestione dei calciatori in campo). L'evento si è poi concluso con la cena conviviale presso la Società Canottieri del lago Sirio, giusto coronamento di una serata che gli associati di Ivrea non dimenticheranno facilmente

Nella fotografia principale: Il presidente eporediese Viterbo riceve da Nicchi una targa commemorativa della visita. Nelle altre foto: Il presidente Nicchi visita la sezione di Ivrea; Gli associati nella Sala Dorata del Comune di Ivrea; L'intervento di Nicchi; La torta celebrativa dell'AIA Ivrea.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente