Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Non solo un Presidente: in ricordo di Raffaele Manunza

Michele Ibba - 26/01/2017, 19:27

Sezione di Cagliari
Il 25 Gennaio 2017, una giornata triste per la Sezione di Cagliari. Dopo una lunga malattia ci ha lasciato il nostro collega, Raffaele Manunza. Presidente della Sezione per venti anni, dagli inizi degli anni ’90 sino al 2012, nonché Arbitro Benemerito, ha cresciuto generazioni di arbitri. Diventato arbitro nel 1973, giunge presto ad arbitrare nella massima categoria regionale. Il suo primo incarico in Sezione è stato di componente del collegio dei revisori nel 1984, in seguito farà parte del consiglio di Sezione fino al 1988 quando diventerà componente dell’Organo Tecnico Regionale. Questo sarà l’ultimo incarico prima di essere eletto come Presidente di Sezione e diventare il “Presidente di tutti”. Tanto ha fatto tanto per la Sezione di Cagliari, facendola crescere tecnicamente e associativamente attraverso i vari momenti di transizione dell’Associazione AIA. Raffaele è stato un amico, un fratello e un padre per tutti gli associati di Cagliari. Nelle persone che lo hanno conosciuto il sentimento è comune: Era sempre disponibile a dare un consiglio, una parola di incoraggiamento, a chiunque, dal giovane arbitro sino all’associato più maturo. Un pilastro per la Sezione e un punto di riferimento, capace di lasciare il segno anche nei tanti che non fanno più parte dell’AIA. Vogliamo salutarlo ricordando le sue parole scritte durante i festeggiamenti del 75° anno dalla fondazione della Sezione di Cagliari: “Ci accomuna la passione sportiva, lo spirito volontaristico, ma il valore determinante che da sempre ci contraddistingue e ci rende associativamente quasi immortali, è il forte spirito di appartenenza e di attaccamento all’AIA e alla nostra Sezione”.

Foto Gallery: Raffaele Manunza in campo (al centro) e durante una riunione

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente