Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Marco Leali: "Analisi e confronto per crescere"

Gluaco Zenallati - 20/02/2017, 18:00

Sezione di Seregno
Si è svolto recentemente a Seregno il secondo incontro stagionale con un componete del Settore Tecnico. Questa volta, a portare i saluti di Alfredo Trentalange, è stato Marco Leali della Sezione di Brescia, ex assistente in Lega PRO.
Nel corso della serata, cui ha portato il proprio contributo anche l’ex assistente di Lega PRO Gianluca Maspero di Como, sono stati visionati alcuni filmati di partite arbitrate su tutto il territorio nazionale, focalizzando l’attenzione sulla collaborazione arbitro-assistente e sulle priorità che un componente della terna deve avere quando si verificano determinate situazioni. Il tutto è stato commentato dai singoli associati ed in presa diretta, senza replay quindi, per simulare le sensazioni e le impressioni così come vengono percepite direttamente sul terreno di giuoco.
Non potevano ovviamente mancare video sulla DOGSO (denying an obvious goal-scoring opportunity), grande cambiamento regolamentare della Circolare n.1, specificando gli elementi da tenere in considerazione per definire un’azione “chiara occasione da rete”, sulla condotta violenta, sul fallo di mano e sulla valutazione del fuorigioco con particolare interesse alla prospettiva di visione del portiere.
Prima dei ringraziamenti e del saluto finale del presidente Cristian Brasi ad una importantissima serata per la crescita arbitrale, Marco Leali ha ricordato che solamente attraverso l’analisi ed il confronto si può arricchire il proprio bagaglio tecnico.

Nella foto principale il presidente Brasi, Leali e Maspero.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente