Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Riunione tecnica con l’ospite nazionale Marco Mainardi

Andrea Pau - 13/03/2017, 09:37

Sezione di Nuoro
Gran bel momento di crescita collettiva quello tenutosi mercoledì 8 marzo nella Sezione di Nuoro che, con grande adesione dei propri associati e di arbitri arrivati da tutta la Sardegna, ha potuto partecipare alla riunione tenuta da Marco Mainardi arbitro della Sezione di Bergamo in forza alla CAN B, atteso con trepidazione dalla sezione barbaricina. E’ toccato al Presidente di Sezione Giuseppe Bertulu aprire i lavori della riunione con i doverosi saluti e ringraziamenti e la presentazione dell’ospite a tutti i presenti. L’illustre ospite ha allora iniziato la propria presentazione concentrandosi su diversi aspetti chiave dell’arbitraggio, psicologici/comportamentali e tecnici; il momento clou della riunione è arrivato quando con grande passione e chiarezza Marco Mainardi ha dimostrato, grazie a diversi video, l’importanza del sapersi rialzare con immediatezza tenendo alta la concentrazione in seguito agli errori che possono capitare all’interno di una gara. Grande stimolo soprattutto per i giovani arbitri è stata la spinta dell’ospite a intervenire e a dare il proprio giudizio tecnico su quanto avevano appena visto, il tutto finalizzato a una migliore comprensione del Regolamento e soprattutto alla focalizzazione del “saper fare” e “sapere essere”. «Non abbiate paura di sbagliare. Saremo ricordati per quello che abbiamo fatto, non per i nostri errori. Imparate tanto e il più possibile, e se volete creare un’impresa di successo ricordatevi che nessuno ce la fa da solo» questa è stata la frase con cui l’ospite ha voluto concludere la parte tecnica del suo intervento soffermandosi subito dopo, con grande emozione dei partecipanti, sul ricordo di Luca Colosimo giovane arbitro scomparso ormai da due anni proprio nella data dell’8 marzo. La conclusione dei lavori è spettata al CRA Sardegna Francesco Cabboi che ha voluto rimarcare, servendosi dell’aiuto dell’ospite, il significato di concentrazione per ottenere un'ottimale direzione di gara. Come ultimo atto della riunione il Presidente sezionale ha voluto omaggiare a nome di tutta la Sezione Marco Mainardi con un pensiero in ricordo della “trasferta barbaricina”.
La cena conviviale al termine della serata ha dimostrato l’ottimo rapporto creatosi tra Marco e l’intera sezione.

In copertina: Mainardi e Bertulu; In galleria: 1,2- momenti dell’allenamento; 3-momento della riunione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente