Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Nicchi e Gialluisi: “Orgogliosi con la casacca da Arbitro”

Airan Dos Santos - 22/03/2017, 14:42

Sezione di Prato
Si è tenuta Lunedì 20 Marzo presso l’Hotel Delta Florence la riunione tecnica che ha visto come ospiti il Presidente nazionale Marcello Nicchi e il componente del Comitato Nazionale Maurizio Gialluisi, oltre al Presidente CRA Toscana Matteo Simone Trefoloni e il Vicepresidente Vittorio Bini.
La serata si è aperta con il Presidente Di Massa che ha ringraziato per la presenza oltre agli ospiti anche i cosezionali Componenti CRA Stefano Papi e Nicola Stefanini.
Al termine delle presentazioni, la parola è passata a Gialluisi che si è detto colpito della presenza di molti giovani vista anche l’ora serale e ha voluto lasciare due messaggi: “Ricordate che ciò che imparate all’interno dell’Associazione e della Sezione vi servirà anche nella vita di tutti i giorni a scuola o al lavoro. Seconda cosa portate con orgoglio la casacca da Arbitro, senza paura cercando ogni volta che scendete in campo di fare del vostro meglio!”.
A questo punto è giunto il momento del Presidente Nicchi che ha posto l’attenzione sull’importanza di riconoscersi tutti parte dell’Associazione gioendo delle soddisfazioni di ogni singolo Arbitro indipendentemente dalla Regione o Sezione. A conferma di ciò ha voluto la presenza di Maurizio Gialluisi riconoscendo alla Puglia i grandi frutti che sta dando ad ogni livello e ringraziato il Presidente Trefoloni per il grande lavoro fatto in questi anni in Toscana.
L’intervento è proseguito con un discorso appassionato e sentito durante il quale Marcello si è soffermato sull’importanza del divertimento nella nostra attività di arbitri e di come i giovani arbitri, in un mondo che trasmette solo cose brutte e immagini negative, siano impegnati a trasmettere una immagine positiva con il loro impegno quotidiano. Egli ha voluto spendere parole per sottolineare del ruolo che l’Associazione Italiana Arbitri sta riacquistando all’interno della Federazione e che per “quanto possano cercare di denigrarci e addossarci colpe non nostre, con fermezza e tranquillità andiamo avanti! Non godiamo dei nostri errori, quando avvengono, ma non accetteremo mai che non vengano visti come qualcosa che fa parte del gioco come per un calciatore o allenatore che sbaglia la formazione!” Il Presidente ha fatto un appello agli associati presenti di essere sempre onesti e leali in quanto sono la base per costruire i propri successi e di frequentare la Sezione, luogo nel quale si devono sentire a casa e troveranno sempre qualcuno pronto ad ascoltarli.
Nicchi ha concluso il proprio contributo richiamando ad un utilizzo intelligente dei social network volto a far crescere rapporti positivi con altri associati.

Al termine il Presidente Tommaso Di Massa ha voluto ringraziare ancora una volta gli ospiti per la loro presenza e i chiari messaggi trasmessi a tutti gli associati, ribadendo come la Sezione sia punto saldo e di riferimento nei momenti di difficoltà per ogni suo componente.

Nella foto di copertina da sinistra il componente Maurizio Gialluisi, il Presidente Di Massa Tommaso ed il Presidente Marcello Nicchi. Nelle altre foto alcuni momenti della serata.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente