Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Ad Ancona il raduno di metà stagione

Marco Marinelli - 24/03/2017, 18:21

CRA Marche
Si è svolto presso la sala riunioni del palazzo FIGC Marche in via Schiavoni (Ancona) il raduno di metà campionato organizzato dal CRA Marche per gli arbitri in organico Eccellenza e Promozione, assistenti e osservatori.
Il raduno ha avuto inizio con il benvenuto del Presidente CRA Gustavo Malascorta che, con l’aiuto di due arbitri presenti in platea e del componente CAN A Emidio Morganti ospite per l’occasione, ha omaggiato il Presidente FIGC-LND Marche Paolo Cellini e i vice presidenti Ivo Panichi e Bruno Sassaroli per l’impegno e la preziosa collaborazione che da anni mantengono con il comitato regionale arbitrale.
Terminati i ringraziamenti col saluto del Presidente della Corte d’Appello territoriale Marche Giammario Schippa, ha preso parola Emidio Morganti introducendo la sua lezione dal titolo “L’arbitro: crescere nella coscienza delle proprie paure”.
Come nella vita, infatti, in ogni gara che si arbitra ci si trova ad affrontare un percorso di 90 minuti ricco di ostacoli e insidie. Morganti, forte della sua grande esperienza arbitrale, sottolinea come non basta conoscere a cosa si va incontro: certo è importante studiare e preparare accuratamente la gara, ma alle volte l’ostacolo più grande si cela nella proprio io che porta ad un blocco anche nelle situazioni semplici perché presi dalle paure e sospesi dai nostri limiti.
Il bravo arbitro pertanto è quello che si allena non solo fisicamente ma soprattutto psicologicamente, brillante e pronto ad aspettarsi l’inaspettato.
Concluso tra gli applausi, all’intervento di Morganti sono seguiti i quiz tecnici-associativi con la correzione guidata dal segretario CRA Gianluca Racchi.
Spazio per uno spuntino veloce, prima di un’altra interessante lezione sulle tattiche di gioco e comportamenti delle squadre in fase di possesso del pallone, tenuta in maniera ineccepibile da Francesco Baldarelli, allenatore di calcio professionista Uefa A.
A seguire, il Responsabile assistenti del CRA Marche Davide De Luca ha chiamato ad intervenire tre degli assistenti promossi nella passata stagione in CAN D, a testimoniare quanto è importante frequentare la Sezione e il polo atletico per confrontarsi con gli altri colleghi e migliorarsi prevenendo eventuali errori.
L’ultimo a parlare è De Luca che, con l’ausilio di alcuni filmati, illustra come intervenire in particolari situazioni di gara, fornendo una stimolante lezione sulla corretta collaborazione arbitro-assistente.
Il raduno termina, quindi, tra gli applausi della platea e un grande in bocca al lupo da parte della Commissione CRA a tutti gli associati per il prosieguo di stagione.

Nelle foto: la consegna delle targhe a Cellini, Panichi e Sassaroli; la lezione di Mimì Morganti; alcuni momenti del raduno.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente