Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Le novità regolamentari con Squillace del Settore Tecnico

Albino Lumare - 28/03/2017, 09:05

Sezione di Crotone
Nella riunione tecnica dello scorso 9 marzo è stato relatore Francesco Squillace, da sempre grande amico dei fischietti crotonesi, ex arbitro di Serie A e attualmente osservatore in Lega PRO e Componente del Modulo Formazione del Settore Tecnico dell’AIA. Squillace è stato accompagnato da Vincenzo Nicoletti, collaboratore del Comitato Regionale della Calabria.
Dopo i saluti di rito ha aperto la serata il Presidente Natale Pino Colella, che ha subito evidenziato le doti umane del graditissimo ospite e il suo rilevante grado di preparazione tecnica, che gli stanno consentendo di ricoprire ruoli di prestigio in seno all’AIA. «Francesco ricopre da tempo ruoli importanti nella nostra Associazione – ha detto Colella - perché ha saputo coniugare l’esperienza maturata ad alti livelli con l’umiltà di chi ha tanta “fame” di sapere, mettendola ora al servizio degli altri colleghi».
La parola è passata a Francesco Squillace, che visibilmente compiaciuto per i complimenti ricevuti ha dato il via alla riunione tecnica, con la collaborazione di Nicoletti, soffermandosi sui contenuti della Circolare n. 2. I lavori sono proseguiti con la somministrazione agli associati in sala dei quiz tecnici, per poi trattare l’approccio alla gara con il supporto di filmati. Dopo circa due ore di attenzione i giovani arbitri presenti hanno tributato un lungo e meritato applauso all’ospite.
A conclusione della riunione tecnica il Presidente Colella ha omaggiato Squillace con un piccolo pensiero; poi tutti in pizzeria, per il classico convivio serale.

In alto Squillace e Colella.
In basso i partecipanti alla riunione tecnica e la consegna dell’omaggio all’ospite.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente