Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

La visita di Andrea Crispo e Fabio Vicinanza

Teresa Chilà - 14/04/2017, 14:24

Sezione di Chiavari
Come non essere orgogliosi di essere liguri, quando davanti hai un personaggio come Andrea Crispo che sognava la Serie A dal primo giorno del corso arbitri e ce l'ha fatta: attualmente in forza alla CAN A, ha esordito infatti nella massima serie il 27/2/2011, ed è anche recentemente divenuto Internazionale.
Ospite della Sezione di Chiavari, Andrea si è presentato ai giovani e meno giovani con tutta l'umiltà che lo contraddistingue sottolineando da subito che la sua intenzione non era quella di parlarci della sua carriera, piuttosto di approfondire quello che è una partita di calcio vista con gli occhi di un arbitro. E’ così nato un dialogo aperto tra colleghi, che è andato dal momento della designazione, vissuta con tanta attesa, a cosa fare quando questa arriva.
Una partita va studiata, preparata sia mentalmente sia atleticamente, va organizzata e ad alti livelli lo si fa con la propria squadra tenendo sempre ben presente quanto ognuno di noi abbia un ruolo diverso, che si tratti di arbitro, assistente o osservatore.
La serata, che ha avuto un gran numero di partecipanti, ha seguito di qualche giorno la visita in Sezione del Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Liguria Fabio Vicinanza che, nei numerosi aspetti salienti toccati con i ragazzi ha voluto invogliare alla riflessione di come l'arbitraggio sia una sorta di lotta psicologica tra calma, rispetto delle regole ed equilibrio e su quanta autostima debba avere l'arbitro per adempiere al suo ruolo nel migliore dei modi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente