Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Incontro con la Commissione Esperti Legali

Francesco Staibano e Giovanni Aruta - 27/04/2017, 11:54

Sezione di Salerno
Nell'ambito di un'attività di sensibilizzazione e piena conoscenza delle norme di comportamento che vanno seguite quando si è vittima di episodi di violenza, la Sezione di Salerno ha avuto il piacere di ospitare nei giorni scorsi il Responsabile nazionale della Commissione Esperti Legali, Valerio Di Stasio, e il Referente Regionale, Vincenzo D'Amore, entrambi appartenenti alla limitrofa Sezione di Nocera Inferiore, il cui Presidente Carmine La Mura era anch’egli ospite della serata. Presente all’incontro anche il Vice Presidente nazionale dell’AIA, Narciso Pisacreta.
Dopo il benvenuto e l’introduzione del Presidente Roberto Ronga, i due avvocati hanno iniziato la riunione ringraziando la Sezione tutta per l'accoglienza e porgendo i propri saluti agli associati, che nel corso della Riunione Plenaria hanno più volte interagito con la Commissione per porre interessanti quesiti sul tema di dibattito. Dopo aver illustrato ai presenti la composizione dell'organico, gli ospiti hanno sin da subito chiarito quali sono le competenze della Commissione, in cui sono state ribadite le proprie funzioni consultive relative all'attività arbitrale, oltreché quella di svolgere attività di consulenza od eventuale assistenza per gli associati.
Tra le altre, la Commissione presta un servizio fondamentale (e a titolo gratuito) a tutti gli associati per prevenire e combattere episodi di violenza, e opera altresì per garantire il risarcimento danni al veicolo e l'assicurazione sugli infortuni arbitrali. Grazie alla Commissione Esperti Legali, infatti, l'Associazione vuole mostrare la propria vicinanza a tutti gli associati, ridando loro quel senso di dignità che un atto di violenza non può né deve scalfire. Per far ciò, i due ospiti hanno più volte sottolineato l'importanza di una refertazione adeguata e veritiera dell'accaduto, dal momento che rappresenta la base per eventuali importanti sanzioni ai diretti interessati. «Abbiate la forza di denunciare atti di violenza e allo stesso tempo la consapevolezza di poter reagire, ma senza alterare mai la realtà dei fatti» - ha dichiarato Di Stasio, che ha poi chiosato: «Grazie alla Commissione Esperti Legali, l'Associazione ve ne dà ampia possibilità».
Ciononostante, l'avvocato Di Stasio ha poi espresso in numeri quanto sia difficile per gli associati adire a vie legali, a giudicare dall'esiguo numero di istanze presentate da chi ha subito episodi di violenza durante lo svolgimento dell'attività. Il numero si riduce ancor di più se si considerano le istanze poi tradottesi in vere e proprie attività giudiziarie, a causa della volontà dell'associato di non proseguire più il suo percorso legale. I due ospiti hanno più volte posto l'accento su tale problematica, esortando i presenti non solo ad avere il coraggio di denunciare ma anche a perseguire tale volontà. Nella maggior parte dei casi, il risultato che ne deriva è il risarcimento danni all'associato, con finanche lettere di scuse da parte di chi della violenza ne è stata la causa.
In conclusione, il Presidente di Sezione Roberto Ronga, prima di sciogliere la seduta, ha consegnato un cadeau e ha ringraziato, a nome di tutti gli associati, gli ospiti non solo per la chiarezza e la sintesi del lavoro svolto, ma soprattutto per l’importanza del servizio offerto dalla Commissione a tutta l’Associazione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente