Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Fabio Galloni: "Imitazione, autorevolezza e briefing"

Enrico Luly - 27/04/2017, 09:47

Sezione di Imperia
Una riunione assolutamente interessante quella che ha visto il Mentor Regionale Lombardo Fabio Galloni affascinare la platea durante la riunione tecnica con una chiacchierata esemplare densa di significativi insegnamenti etici e tecnici.
Fabio Galloni, associato alla Sezione di Lodi, è stato in organico alla CAN A con 124 presenze come assistente arbitrale ed alcune esperienze all'estero.
Attraverso l’utilizzo di alcune slides, ha subito invitato ad aver curiosità e volontà d'apprendimento nell'arbitraggio, riponendo fiducia nei colleghi dotati di grande esperienza, preposti anche col fine di far crescere gli associati più giovani nel loro percorso di crescita tecnica.
Si consiglia quindi a considerare l'imitazione come una maniera fondamentale d'insegnamento e di apprendimento, facilitando in questo modo la nascita e l'evoluzione di un confronto tra le parti (più intenzionale che casuale), affinché ci si possa "nutrire d’esperienza” attraverso importanti consigli che si è riusciti ad apprendere ed a fare propri: l'imitazione positiva quindi come punto di partenza.
Fabio, durante la sua chiacchierata, ha inoltre parlato dell’importanza della designazione come evento che piace e che comporta un'umana emozione, al fine di operare (come logica conseguenza) un’ottima preparazione atletica, da esercitare e migliorare attraverso gli allenamenti e da utilizzare durante la gara.
Propendere verso un giusto posizionamento e spostamento offre l'opportunità di ben valutare con maggior facilità ogni situazione di giuoco; per questa argomentazione è opportuno considerare anche l’allenamento "mentale", ossia un briefing pre-gara (da eseguire anche individualmente) per darsi dei parametri (sul terreno di giuoco e sul regolamento) al fine di mettere ordine nelle "zone di competenza" e di modalità su come gestire le proteste: svariati tasselli necessari per costruire i successi e per controllare l’aspetto emotivo che, umanamente, condiziona in positivo e in negativo sul terreno di giuoco.
A supporto delle sue foto, Fabio ha mostrato alcuni video inerenti episodi, enunciando vari episodi di casistica ed interagendo con gli associati circa la giusta decisione da prendere: infine, ha invitato i ragazzi a non accontentarsi mai e ad accrescere l'autostima per coltivare i propri sogni attimo per attimo, in quanto è opportuno faticare per raggiungere determinati risultati.
Al termine dell'intervento, il Presidente Alessandro Savioli ha donato all'ospite le due nostre maglie di rappresentanza della Sezione, premiando anche i due giovani consiglieri Daniele Fagiolino e Matteo Zammataro (per il notevole lavoro svolto) con due divise gialle autografate da Pierluigi Collina.

Foto di Federica Sibila e Gianluca Collina: Il Presidente di sezione Alessandro Savioli dona le maglie di rappresentanzae a Fabio Galloni; alcuni momenti della riunione; la premiazione dei due consiglieri Daniele Fagiolino e Matteo Zammataro.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente