Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Corso aggiornamento per osservatori

Giorgio Ermanno Minafra - 29/04/2017, 16:02

CRA Lazio
Si è svolto presso la sala congressi dell'hotel Villa Maria Regina in zona Camilluccia a Roma il corso di aggiornamento per osservatori arbitrali (O.A.) del calcio a 5 che ha visto coinvolti associati di ben dodici regioni: ai rappresentanti del Lazio si sono uniti osservatori provenienti da Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto. Ai 20 presenti risultati poi idonei, si sono aggiunti anche i 10, giudicati anch'essi idonei al termine della giornata, osservatori del calcio a 11, impiegati nella sessione di recupero nazionale.
Coordinati dal segretario regionale Giuseppe Quaresima, erano presenti in qualità di Commissione esaminatrice per il calcio a 5 Antonio Mazza del Settore Tecnico e il componente nazionale Stefano Archinà, mentre per la commissione del calcio a 11 Guido Falca per il Settore Tecnico e il componente nazionale Umberto Carbonari. A loro si è unito il Presidente del Comitato Regionale Arbitri del Lazio, Luca Palanca, il quale ha portato il saluto anche della sua Commissione e il benvenuto a così tanti rappresentanti delle diverse zone d'Italia, segno di una unione sempre più corposa della nostra Associazione, il cui fine, per eventi di questo calibro, è far parlare a tutti la stessa lingua tecnica. Presenti infine anche il componente regionale del futsal Giancarlo Lombardi.
L'esito positivo dei quiz regolamentari, della visionatura di una gara con conseguente stesura di una breve relazione con il voto e dei colloqui finali hanno portato soddisfazione alle Commissioni esaminatrici. I Componenti Nazionali hanno tenuto a precisare come a livello regionale gli osservatori debbano essere dei formatori, nonché sempre preparati e aggiornati per permettere la crescita degli arbitri del futuro.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente