Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Staffetta di fratellanza ed amicizia

29/05/2017, 10:02

Sezione di Arezzo
Domenica 21 Maggio si è svolta la staffetta non competitiva Intra Tevero et Arno, una manifestazione organizzata dalla sezione di Arezzo dell’U.N.V.S. (Unione Nazionale Veterani dello Sport). Giunta alla XXIV^ edizione, è sicuramente un evento sportivo interessante e partecipato. Partenza simbolica dal Duomo di Arezzo, per poi proseguire (con l’aiuto di mezzi) per Rassina, Chitignano, Chiusi della Verna, Caprese Michelangelo, per concludersi a Pieve Santo Stefano dopo ben 36 km. Appunto tutti Comuni e territori compresi nei due fiumi, l’Arno ed il Tevere che bagnano la nostra provincia. Le borracce, utilizzate quale “testimone” della staffetta, contengono appunto l’acqua del fiume che Arno, che poi viene “versata” all’arrivo nell’altro fiume, il Tevere, in segno di fratellanza, di comunione di intenti, di “fair play” che dovrebbe essere l’anima dello sport. Molte le società sportive di atletica, del basket, della pallavolo, di calcio che partecipano all’iniziativa, fortemente voluta dal vulcanico Presidente della locale sezione U.N.V.S. Carlo Benucci, che da qualche mese si avvale del prezioso contributo del nostro ex Presidente di Sezione Giancarlo Chiappini nelle vesti di segretario (tuttofare). La nostra Sezione si è presentata di buon mattino (partenza ore 8!) nel sagrato del Duomo con ben 7 atleti, due accompagnatori, il Vicepresidente Sandro Sarri ed il consigliere Lorenzo Orlandi, e con Chiappini nell’inedita veste di grande ex. Onore ai colleghi che hanno percorso tutti e 36 km (Cerbasi, Gallorini, Gambineri C., Granata, Liberatori, Polci, e Sassoli). Verso le 13, dopo il saluto di tutte le autorità intervenute nel percorso, presenti tutti i Sindaci dei Comuni interessati, ma anche Veterani dello Sport che nel tempo hanno partecipato alla manifestazione e che oggi per vari motivi non potevano essere ai nastri di partenza, pranzo conviviale presso un noto ristorante di Pieve S. Stefano.

Nella foto di copertina foto ricordo dei partecipanti, nelle altre foto il gruppo alla partenza davanti al Duomo di Arezzo e all’arrivo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente