Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Serata con l'internazionale di Futsal Chiara Perona

Carlo Frascotti - 31/05/2017, 19:21

Sezione di Varese
Piacevolissima serata è stata quella di Mercoledi 17 maggio presso la sala Montanari del Comune di Varese durante la quale gli arbitri varesini hanno avuto l’opportunità di incontrare e conoscere la collega Chiara Perona della Sezione di Biella, arbitro internazionale di Calcio a 5.
Chiara, sin da subito, ha coinvolto la platea con la sua simpatia coniugata con una solida competenza tecnica e capacità comunicativa, ricordando il suo percorso di crescita da quando, giovanissima, nel 2005 ha abbracciato la carriera arbitrale, inquadrata subito a dirigere il calcio a 5 senza transitare dal calcio a 11 come molti hanno fatto.
Da allora una velocissima crescita sino ai massimi livelli, culminata nell’inquadramento nell’organico della CAN5 e poi, all’inizio del 2016, nella nomina ad arbitro internazionale.
Durante l’incontro, col supporto di filmati, Chiara ha evidenziato le similitudini ma anche le differenze e peculiarità tra il Futsal e il calcio a 11: la maggiore velocità, lo spazio più limitato e, fondamentale, il dirigere in coppia. Quest’ultimo aspetto è stato rimarcato come determinante, dove l’apporto di entrambi gli arbitri nel supportare la decisione tecnica o disciplinare fanno il successo o meno della prestazione nel suo insieme. L’affiatamento fatto di sguardi, di gestualità appropriate, lo studio dei giocatori e delle tecniche di gioco fanno quindi la differenza.
La serata, organizzata e coordinata dal Referente Sezionale Daniele Biondo, si è conclusa con tre brevi interventi di altrettanti ospiti che hanno onorato l’incontro con la loro presenza: Alessandro Barbuto, Delegato del Calcio a 5 per il Comitato Regionale Arbitri della Lombardia; Francesco Carrieri, Componente della CAN 5, il quale ha sottolineato quanto la collega abbia incarnato l’idea di arbitro che vive il proprio ruolo con serenità e voglia di arrivare; ma soprattutto l’intervento del Componente del Comitato Nazionale Alberto Zaroli che ha ringraziato per la fattiva presenza di Chiara nelle Sezioni, esaltando la qualità della coerenza sia tecnica sia personale dell’arbitro, sottolineando ed auspicando che non ci sia più il concetto di arbitro donna, ma arbitro ‘tout court’ , con le stesse caratteristiche ed aspettative comuni , abbattendo le barriere culturali.
Il Presidente di Sezione Roberto Arcari Farinetti ha salutato i presenti, consegnando all’ospite l’immancabile cesto di prodotti locali ed un omaggio floreale.

Nelle immagini in gallery: Chiara Perona durante il suo intervento; L'intervento di Alberto Zaroli; La firma del Guest Book; Foto di gruppo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente