Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Coinvolgimento e passione al Memorial “Giunti”

Lorenzo De Robertis - 06/06/2017, 09:58

Sezione Valdarno
Ci sono molti modi per ricordare una persona cara, un Dirigente al quale siamo in qualche modo tutti rimasti affezionati.
La Sezione Valdarno da oramai molto anni sceglie di ricordare la figura di Luciano Giunti, ex arbitro internazionale ed ex Presidente della Sezione, in maniera particolare. Senza scorciatoie, senza tentennamenti ed in maniera così spettacolare che ad ogni edizione rimane difficile anche solo pensare come sarà la prossima.
Il Presidente Pasqui, i Vice Presidenti Nepi e Tarchi, il Consiglio Direttivo e gli associati tutti, si sono ancora una volta superati.
Pensate solamente cosa può poter significare portare più di 500 persone nel cuore del Chianti, in una location incantevole, e farle sentire, tutte e 500 come a casa loro. Lo spunto, l’incipit di questo ritrovo, di questo momento di ricordo, è un Torneo di Calcio fra Sezioni….
Arbitri che giocano a calcio. Contraddizione in termini verrebbe da dire. Tantè… Torneo è stato, battaglie vibranti e gare tiratissime. Alla fine, a spuntarla, a vincere è stata la Sezione di Pisa che ha primeggiato, in finale, contro i corregionali di Prato.
A Pasqui e alla Sezione tutta il Torneo non bastava più ed ecco allora che a questa edizione del Memorial Giunti è stata abbinata la prima edizione della borsa di studio, riservata a giovani arbitri, chiamati a comporre un componimento sul tema del “Coraggio di scendere in campo”.
Ad aggiudicarsi la borsa di studio, premio in danaro del valore di ben 500 euro, è stato Luca Meini della Sezione di Livorno che nel corso della cena di gala ha avuto l’onore di ricevere l’agognato premio direttamente dalle mani del Presidente dell’Aia Marcello Nicchi.
E proprio il Presidente Nicchi nel suo discorso di saluto non ha mancato di elogiare l’iniziativa della Sezione Valdarno di legare un momento di ricordo ad un importante momento di crescita culturale dei nostri giovani. Nel ringraziare vivamente quanto Pasqui, Nepi e Tarchi stanno facendo per i giovani del Valdarno, il Presidente Nicchi ha tracciato un breve ricordo della figura di Luciano Giunti, un maestro esemplare, un arbitro quadrato, un uomo integerrimo. Impossibile citare tutti gli ospiti, tutte le personalità della società civile e del mondo arbitrale che erano presenti al Memorial Giunti, un evento che sempre più si sta candidando a diventare “un momento irrinunciabile”.

Nella foto di copertina il Presidente Nicchi con alla sua sinistra il Presidente Pasqui e il CRA Trefoloni, nelle altre foto Nicchi con il vincitore della borsa di studio, la terna della Finale, Tursi, Bercigli e Raspollini, Nepi mentre premia la squadra vincitrice della Coppa disciplina, Tarchi consegna il premio al capocannoniere del Torneo, il CRA Trefoloni con i secondi classificati, Pasqui consegna la Coppa ai vincitori.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente