Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

I profili dei nuovi Responsabili degli Organi Tecnici Nazionali

05/07/2017, 10:00

PROFILO BIOGRAFICO
NUOVI RESPONSABILI ORGANI TECNICI NAZIONALI
Stagione Sportiva 2017/2018


NICOLA RIZZOLI (CAN A)

Nato a Mirandola il 5 ottobre 1971.
Arbitro dal 1988 ha esordito in Serie A nel 2002, dove ha diretto 234 gare, ed č diventato internazionale nel 2007. Č stato il terzo arbitro italiano a dirigere una finale dei Mondiali di calcio, l'incontro tra Germania e Argentina del 13 luglio 2014. Ha diretto anche una finale di Champions League e nel 2009 la finale della prima edizione dell'Europa League.
Ha ricevuto il Premio “Giovanni Mauro” per la stagione 2006/2007 . Per due anni di fila, nel 2014 e nel 2015, ha vinto il premio di Miglior arbitro dell'anno IFFHS. Nel 2015 e 2016, invece, ha ricevuto il Premio Giulio Campanati. Dal 2011 al 2016 č stato premiato anche come miglior arbitro AIC.


EMIDIO MORGANTI (CAN B)

Nato a Ascoli Piceno il 23 luglio 1966.
Arbitro dal 1989 ha esordito in Serie A nel 2001, totalizzando 132 gare della massima serie. Ha diretto la finale di SuperCoppa italiana giocata a Pechino e tre finali di Coppa Italia.
Ha ricevuto il Premio “Giovanni Mauro” per la stagione 2007/2008 e nel 2010 il Premio AIC come miglior arbitro.
Dalla stagione 2011/2012 alla 2013/2014 Componente della CAN B e dalla 2014/2015 alla 2016/2017 Componente della CAN A.


MATTEO SIMONE TREFOLONI (CAN D)

Nato a Siena il 31 marzo 1971.
Arbitro dal 1987 ha esordito in Serie A nel 2001, dove ha diretto 127 gare, ed č diventato internazionale nel 2004. Ha diretto due finali di Coppa Italia.
Č stato membro del Consiglio Direttivo del Settore Giovanile e Scolastico e, per sei stagioni sportive, Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Toscana.


ANDREA GERVASONI (CAI)

Nato a Castiglione delle Stiviere il 21 luglio 1975
Arbitro dal 1991 ha esordito in Serie A il 23 dicembre 2006 nella gara Livorno – Torino. Dopo la separazione della CAN A-B in due commissioni viene inserito nell’organico della A, rimanendo confermato fino al limite di permanenza nel ruolo. Alla fine della carriera sui campi ha totalizzato 150 gare della massima serie.
Č stato Componente della Commissione CAN D nella stagione sportiva 2016/2017.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente