Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Ampliato l’organico con sette nuovi arbitri

Francesco Leone - 18/07/2017, 14:00

Sezione di Catanzaro
Recentemente si sono svolti, presso i locali della Sezione di Catanzaro, gli esami dell’ultimo corso per aspiranti arbitri di calcio organizzato dalla Sezione di Catanzaro.
Lo scorso gennaio si erano tenuti gli esami del corso nazionale, il quale aveva riscosso un buon successo: oltre 40 aspiranti arbitri avevano presentato la domanda e ben 36 nuovi associati avevano superato l’esame di qualifica il 23 gennaio del corrente anno.
Il Presidente Francesco Falvo, tenuto conto dell’enorme mole di lavoro che gravita sulla Sezione, ha deciso, con il voto unanime del consiglio direttivo, di organizzare un nuovo corso per far fronte all’esigenze della Sezione, la quale, oltre ai campionati del Settore Giovanile, deve designare gli arbitri per i campionati di Seconda e Terza Categoria e per il campionato Amatori.
Ottenuta l’autorizzazione dal Comitato Regionale, il 2 maggio sono iniziate le lezioni del corso sezionale.
Alle lezioni hanno preso parte 10 persone circa. Il corso, diretto e coordinato dal Vice Presidente vicario della Sezione, Lorenzo Costa, è stato istruito e condotto, con grande profusione di impegno ed entusiasmo, da Fabrizio Colosimo ed Alessio Codisposti.
Il corso si è articolato in tre lezioni ogni settimana ed è stato svolto utilizzando il materiale didattico e le direttive del Settore Tecnico.
Ultimate le lezioni, sette aspiranti arbitri, il 19 giugno hanno sostenuto gli esami.
Tutti hanno superato, brillantemente, i quiz tecnici, la prova selettiva per eccellenza.
La Commissione di Esami, presieduta dal responsabile del Fustal del CRA Calabria, Ercole Vescio, al termine di una impegnativa prova orale, in cui tutti i candidati hanno dimostrato un’ottima conoscenza del regolamento, ha promosso i sette aspiranti arbitri.
Il dato più interessante e positivo del corso è rappresentato dalla giovanissima età: la media dei nuovi arbitri è di 16 anni. Pertanto, nuova e robusta linfa è stata immessa nell’associazione.

Nella foto i nuovi arbitri

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente