Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Quarta edizione dell'iniziativa “Dai un calcio al linfoma”

Salvatore Contrafatto - 18/07/2017, 15:00

Sezione di Catania
Si è disputata lo scorso 3 giugno, presso la “Città dello sport” di Catania la quarta edizione di “Dai un calcio al linfoma”, la partita di calcio fra Gladiatori e Sanitari, ovvero le rappresentative di pazienti ed ex pazienti siciliani di oncoematologia e i medici di tutte le strutture ospedaliere catanesi. La sfida è stata come sempre allestita dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) etnea e rientra nell’ambito dell’attività di prevenzione terziaria, che riguarda la riabilitazione fisica e psichica e il reinserimento sociale del malato oncologico.
Hanno collaborato all’organizzazione l’Azienda ospedaliera “Garibaldi” di Catania, l’Associazione “Aetna” (Amici EmaTologia NesimA) e il Centro commerciale Etnapolis; il Presidente Cirino Longo ha accolto l’invito a partecipare anche quest’anno all’evento designando gratuitamente due arbitri: Salvatore Scilletta e Pierpaolo Longo.
Ha aperto il pomeriggio, tra spalti pieni e tanto entusiasmo del pubblico trascinato dalle volontarie Lilt nelle vesti di cheerleader, una gara fra due squadre di giovanissimi calciatori, premiati alla fine con una gustosa merenda; poi la gara vera e propria nella quale i calciatori hanno messo tanto cuore, lo stesso che ogni giorno li vede impegnati l’uno accanto all’altro nella partita più importante: quella contro il cancro. Si sono susseguiti gol, applausi e simpatiche canzonature prima del triplice fischio sul 5 a 5.
Al termine della giornata tutti si sono detti soddisfatti: i medici che “sono disposti a farsi prendere a pallonate” pur di seguire i pazienti anche fuori dall’ospedale, le istituzioni che hanno come priorità il diritto alla salute, la LILT che cerca di dare un po’ di gioia e di speranza a chi è affetto da patologie e ovviamente la nostra associazione che è sempre vicina alle tematiche sociali e non fa mai mancare il proprio sostegno alle iniziative benefiche.

Nella foto alcuni scatti durante la manifestazione

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente