Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN PRO, Nicchi: “State lavorando bene, andate in campo e divertitevi”

Arturo D’Orsogna - 24/07/2017, 23:00

Non poteva che aprirsi con un pensiero sull’amico Stefano Farina, l’intervento al raduno CAN PRO del Presidente Marcello Nicchi, una perdita troppo importante per l’AIA tanto da essere una ferita ancora aperta nei pensieri del Presidente. Ma da subito lo stesso Nicchi, guardando la platea di giovani arbitri ed assistenti come affettuosamente li ha sempre definiti lui “giovani dalla faccia pulita”, ha affermato: “Siete un gruppo d’elite, negli anni avete acquisito una grande capacità tecnico/comportamentale tanto che, anche se siete giovani, tutti vi conoscono e vi rispettano perché siete arbitri di Lega Pro, siete invidiati positivamente perché siete più maturi dei vostri coetanei”.
Per il Presidente, anche se ci si trova in un anno ricco di novità, non ci saranno difficoltà perché l’AIA ha gruppi omogenei che riescono ad applicare le disposizioni che i propri organi tecnici forniscono con semplicità.
“State lavorando bene, andate in campo e divertitevi” con queste parole si è conclusa la riunione con il Presidente.
Non solo un saluto istituzionale quello effettuato dal Presidente ma anche un momento di aggregazione tenuto con i ragazzi, infatti dopo cena Nicchi si è trattenuto per uno scambio di battute e proprio in tale occasione è stato omaggiato dal gruppo, con una divisa arbitrale della nuova stagione autografata dagli arbitri e dalla Commissione.
L’arrivo di Nicchi a Sportilia, è avvenuto al termine di una lunga ed intensa giornata di lavori, la quale ha visto impegnati gli arbitri e gli assistenti sia dal punto di vista atletico sia tecnico.
Al mattino lavoro differenziato sul campo, dove gli arbitri hanno sostenuto una seduta di allenamento, mentre gli assistenti hanno effettuato i test atletici sotto la guida del Modulo Atletico ed il controllo del Modulo Medico, con i 5 x 30 metri e gli 10-8-8-10 metri. Ottimi i risultati ottenuti, segno che la Stagione è iniziata con il piglio giusto.
Tornati in aula, gli arbitri e gli assistenti, hanno effettuato dapprima con il Settore Tecnico i quiz regolamentari, e poi hanno assistito ad una riunione incentrata sui filmati della passata stagione, durante la quale il Responsabile Danilo Giannoccaro ed i Componenti hanno analizzato la collaborazione con gli assistenti arbitrali.
Subito dopo pranzo, vi è stato un incontro con Alessandro Cogozzo referente tecnico del portale Wyscout, il quale non solo ha illustrato la piattaforma ai nuovi arbitri e assistenti, ma ha anche spiegato al gruppo le novità che hanno notevolmente potenziato uno strumento utile per la preparazione delle gare ed il relativo studio delle squadre.
Al pomeriggio il lavoro è proseguito sul campo di allenamento a gruppi distinti di arbitri e di assistenti, e quest’ultimi, sotto la guida dei Componenti Calcagno e Faverani, hanno effettuato esercizi specifici inerenti il fuorigioco con l’ausilio di riprese video analizzate successivamente in aula.
La serata è proseguita, prima della conclusione della giornata, con un’ultima riunione della Commissione con il gruppo CAN PRO per visionare ulteriori filmati tecnici.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente