Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Lutto per la scomparsa di Angelo Alberghetti

17/08/2017, 20:30

Sezione di Pesaro
All'età di 89 anni e con alle spalle ben 72 anni di tessera AIA è mancato Angelo Alberghetti. Arbitro prima e dirigente dopo della Sezione di Pesaro, sempre presente fino alla fine con "i suoi arbitri". La Sezione perde così un uomo sempre vicino agli associati, attento a ciascuno, capace di trasmettere quella passione ai giovani così come ai più grandi che sempre lo ha caratterizzato. "La divisa dell'arbitro quando la indossi una volta non la togli più" era la sua frase, quella che lo ha rappresentato a parole e con i fatti. Competente presidente di Sezione dal 1968 al 1972 istituì i primi premi in memoria di colleghi scomparsi e diede il via ai raduni sezionali che ancora oggi caratterizzano gli inizi di ogni Stagione Sportiva. Ricoprì, in Sezione, praticamente tutti i ruoli, componente del consiglio fino a pochi anni fa. Durante la festa di fine Stagione della Sezione di Pesaro del 2015 gli è stata donata la targa per i suoi 70 anni di tessera, alla consegna del premio era presente il Presidente dell'AIA Marcello Nicchi (nella foto il momento della premiazione).
Il presidente di Sezione Foscoli lo ricorda come esempio per i più giovani: "Prendete da Angelo la passione e la competenza che lo hanno sempre caratterizzato, prendete da lui la sua assidua presenze ed il rispetto che ha sempre avuto per le istituzioni e per i ruoli". La Sezione perde colui che passava per un saluto, dava consigli, chiedeva e si informava, colui che sentiva la Sezione Arbitri come la sua casa.
Insignito dal CONI della Stella d'Argento al Merito Sportivo nel 1997.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente