Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Pisacreta: “Emozione, coraggio e responsabilità”.

Alessio Ferranti - 11/09/2017, 15:00

CRA Umbria
Tre giorni di grande impegno ma anche tanta passione quella che ha accompagnato arbitri, assistenti ed osservatori operanti nelle categorie di eccellenza e promozione, oltre alle ragazze inserite nel Women Elite Project, del Comitato Regionale Arbitri Umbria. Nei giorni 6, 7 e 8 settembre a Perugia il Presidente Luca Fiorucci ha convocato il raduno pre-campionato, nel quale sono state tante le iniziative e notevole lo sforzo prodotto per fornire il massimo supporto ai ragazzi sottoposti in questi giorni a ritmi intensi di lavoro. Squadra riconfermata nella quasi totalità per il CRA 2017-18, con l’innesto di tre nuovi componenti ovvero Gabriele Magrini, Luca Marconi e Maurizio Mosconi, che seguiranno rispettivamente la Prima Categoria, il Futsal e la Seconda Categoria. Il giorno 7 settembre è stato dedicato ai lavori degli assistenti, dapprima con le prove atletiche e poi con la parte tecnico-didattica. Il Responsabile Luca Cucchiarini si è avvalso di video esemplificativi che hanno permesso di comprendere appieno le modifiche regolamentari, in particolare sulla Regola 11 che interessa più da vicino l’organico. Un gruppo numeroso e davvero da apprezzare, che ha mostrato un’invidiabile forza di volontà ed entusiasmo, dai giovanissimi assistenti appena transitati nel ruolo, fino alle “bandierine” più esperte, affrontando tutti con serietà e professionalità lo stage che li ha visti protagonisti. Con l’arrivo degli arbitri, il giorno successivo, oltre alle consuete verifiche atletiche, la corposa parte didattica ha potuto godere del contributo di Riccardo Camiciottoli del Settore Tecnico Arbitrale, il quale ha illustrato la circolare n. 1, e di Duccio Baglioni, Vice Responsabile del Settore Tecnico per il Centro, il quale ha fornito elementi utili all’applicazione pratica delle novità regolamentari. Tutto ciò si è svolto sotto la supervisione del componente del Comitato Nazionale Michele Conti, che ha portato il suo saluto istituzionale unitamente all’augurio per una stagione ricca di successi. Si è assistito inoltre agli interventi di personalità di spessore, quali il Presidente regionale del CONI Domenico Ignozza, il Presidente FIGC-LND Giuseppe Palmerini, il Vicepresidente dell’AIA Narciso Pisacreta e il Presidente della FIGC-LND Cosimo Sibilia, che hanno preso la parola durante l’incontro organizzato, nel tardo pomeriggio di giovedì 7, tra arbitri e società calcistiche. “Vogliamo proseguire il lavoro iniziato in questi primi mesi di presidenza – ha affermato Sibilia – cercherò di essere un interlocutore di tutte le parti al servizio del calcio ed un Presidente ‘itinerante’, ovvero andrò in visita presso molti Comitati Regionali della LND”. Il Vicepresidente dell’AIA Pisacreta ha invece usato parole di stima verso il movimento arbitrale e calcistico regionale: “Il raduno è tappa importante per migliorare la preparazione tecnica di questi giovani arbitri. L’Associazione si impegna oggi a tutelare i ragazzi che decidono di iniziare questa avventura, un vero percorso di vita. Molti si chiedono cosa spinga qualcuno a fare l’arbitro, io rispondo con tre parole: emozione, coraggio e responsabilità”. I lavori sono proseguiti anche il giorno successivo con una riunione tra arbitri ed osservatori e le relative disposizioni congiunte, fino a sancire la chiusura dello stage in tarda mattinata.

In copertina: da sx il Presidente CONI Ignozza, il Presidente LND-CRU Palmerini, il Presidente CRA Fiorucci, il Presidente LND Sibilia, il Vicepresidente AIA Pisacreta. In gallery: test atletici degli assistenti e degli arbitri; le ragazze WEP con il Componente CRA Chiari; il Presidente Fiorucci, il Componente Nazionale Conti, il Vice Responsabile del Settore Tecnico Baglioni; la Commissione CRA.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente