Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Due arbitri “atleti” sul podio della corsa “Strapollese”

Giovanni Aruta - 15/09/2017, 11:00

Sezione di Sala Consilina
Lo scorso 9 settembre si è svolta a Polla, in provincia di Salerno, l’XI edizione della Strapollese, la corsa podistica valida come campionato provinciale master. La maratona organizzata dall’ASD Metalfer Runner, presieduta da Antonio Coppola, con il patrocinio del comune e in collaborazione con l’associazione culturale “Sant’Antuniello”, ha visto la partecipazione di 350 atleti dai 15 anni agli over 75. A questo appuntamento non è mancata la delegazione degli arbitri della sezione di Sala Consilina, che ha partecipato con 7 unità, capitanati dal presidente Gianpiero Cafaro e dal pollese Giuseppe Castelli col pettorale n. 60, richiesto esplicitamente per festeggiare il suo 60° compleanno. A completare il gruppo degli arbitri, i nazionali di Calcio a 5 Giuseppe Aumenta e Giglio Pietro Granata, insieme a Massimo Manzolillo, Francesco Coiro e la giovane Manuelle Cuozzo.
La gara si è articolata su un percorso di 10 chilometri; gli atleti si sono diretti prima verso la parte nuova del paese e poi lungo le caratteristiche stradine del centro storico.
Ad aggiudicarsi la vittoria è stato Giorgio Mario Nigro, con un tempo di 33’ 25’’e stabilendo così un nuovo record rispetto alla passata edizione. Il secondo posto è andato a Karim Sare, con un tempo di 34’38’’ed il terzo a Michele Caggiano con 34’55’’. Per quanto riguarda le quote rosa, il primo posto se l’è aggiudicato Filomena Palomba con un tempo di 41’45’’. Il secondo posto va a Francesca Palomba con 42’05’’ e il terzo Celeste Pacioni con 42’06”. Tra i pollesi all’ottavo posto si colloca Riccardo Volpe.
Ottimo il risultato registrato dai fischietti valdianesi, che sono saliti sul gradino più alto nella speciale classifica degli atleti non competitivi, cioè non iscritti a società podistiche: per la categoria femminile Manuelle Cuozzo, alla sua prima partecipazione ad una gara podistica, e Giglio Pietro Granata, che ha migliorato il tempo registrato nella tappa della Referee Run di Paestum.
Molto soddisfatto il Presidente sezionale Gianpiero Cafaro per lo spirito partecipativo all’iniziativa e per i risultati dei suoi atleti, i quali hanno espresso la volontà di partecipare ad altre iniziative simili che si svolgeranno nel territorio campano o limitrofo.
Per la cronaca della gara, da segnalare lo spirito di gruppo che si respira nella sezione Salese: all’arrivo, Giuseppe Castelli è stato accompagnato dai sei colleghi che lo hanno atteso ai 200 metri. Un arrivo trionfale nella sua Polla che gli arbitri hanno voluto sottolineare per il suo compleanno, ma anche come dimostrazione d’affetto per tutto l’impegno e la dedizione che in questi anni ha profuso per la Sezione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente