Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Carbonari al raduno di inizio campionato del Calcio a 5

Ferdinando Insanguine Mingarro - 16/09/2017, 09:00

CRA Puglia
Il movimento arbitrale del Calcio a 5 pugliese è pronto per una nuova ed entusiasmante stagione. A tal fine, il Presidente del Comitato Regionale Arbitri pugliese, Giacomo Sassanelli, lo scorso 2 settembre ha convocato tutti gli arbitri ed osservatori in organico per una intensa giornata di raduno tecnico.
Di prima mattina, gli arbitri - che avevano già superato le prove atletiche lo scorso 28 agosto - hanno raggiunto gli osservatori nella sala riunioni di una nota struttura ricettiva di Bari per seguire, congiuntamente, la lezione del Componente del Settore Tecnico Salvatore Santomarco. Nella sua attività di istruzione tecnica, Santomarco ha fatto luce sulle linee guida della nuova stagione e ha sottoposto tutti gli associati ai test tecnici, brillantemente superati. Lavori ai quali non poteva mancare, oltre al Vice Presidente Giuseppe Piazzolla ed il Componente Nicola Gisondi come referenti di settore, il Presidente Giacomo Sassanelli il quale, con un appassionato intervento, ha invitato gli associati ad iniziare con grinta ed entusiasmo la nuova stagione, al fine di raggiungere i migliori risultati.
Di pregio, anche il contributo tecnico e motivazionale che ha conferito con il suo intervento il Componente del Comitato Nazionale Umberto Carbonari, dichiaratosi piacevolmente impressionato dal movimento arbitrale del Futsal pugliese e nazionale.
Nel pomeriggio, le strade di arbitri ed osservatori si sono divise per un approfondimento tecnico e specifico: gli osservatori hanno seguito Nicola Gisondi e Salvatore Santomarco, che hanno illustrato loro le disposizioni specifiche circa le relazioni, discusso sull'importanza del colloquio post-gara e approfondito i criteri di assegnazione dei voti. Gli arbitri, invece, hanno proseguito i lavori con il Vice Presidente Giuseppe Piazzolla che ha, prima d'ogni altra cosa, ripercorso l'andamento della scorsa stagione ringraziando con affetto tutti i ragazzi che, con la loro disponibilità, hanno reso possibile la perfetta riuscita del Torneo delle Regioni, svoltosi durante la scorsa primavera a Bari.
Piazzolla, poi, nell'impartire le disposizioni comportamentali per la nuova stagione, ha sottolineato l'importanza che il Comitato conferisce al comportamento di ogni singolo associato, da cui si richiede responsabilità e professionalità.
I lavori sono scesi nel tecnico attraverso un accurato lavoro di match analysis di gare regionali della scorsa stagione. Tra le diverse tematiche trattate, l'accento è stato posto in particolare su condotta violenta, spinte e trattenute con il pallone non a distanza di gioco. Analizzate anche le casistiche su tiro libero, nonché una riepilogazione sulla gestione delle situazioni di espulsione e conseguente inferiorità numerica.
Al termine dei lavori, arbitri, osservatori e Commissione si sono salutati affettuosamente con un reciproco “in bocca al lupo”, dando ancora una volta prova dell'ambiente che si respira all'interno della famiglia arbitrale pugliese.

In copertina, un momento dei lavori con l'intervento del Presidente Sassanelli.
In gallery:
- l'intervento di Sassanelli
- il componente del Comitato Nazionale Umberto Carbonari, motiva i giovani arbitri
- il Vice Presidente Giuseppe Piazzolla (a destra) ed il Componente Nicola Gisondi, durante i test atletici
- il Componente del Modulo biomedico del Settore Tecnico, Antonella Maglietta, coadiuvata dai collaboratori regionali Luca Riglietti e Nicola Marzella, effettua il visus ad un giovane arbitro
- due scatti durante l'Ariet Test

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente