Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Al via la Stagione, Vicinanza: "Imparare a semplificare"

Davide Maccagno - 16/09/2017, 14:00

CRA Liguria
E’ iniziata ufficialmente la nuova Stagione Sportiva per i fischietti Liguri con il rinnovato, nella forma e nella location, incontro precampionato del 9 Settembre presso l’Hotel 2 Village di Loano (SV).
Il terzo raduno del confermato Presidente Fabio Vicinanza ha infatti visto protagonisti arbitri ed assistenti arbitrali già gli ultimi giorni di Agosto, impegnati nei test atletici in diversi poli, dove i lavori si sono svolti con gruppi di ragazzi poco numerosi e di conseguenza con un’organizzazione più dettagliata e professionale. Soddisfacenti le risultanze analizzate, al netto dei riscontri cronometrici, sulla base dei miglioramenti dei singoli rispetto ai precedenti incontri atletici.
Dopo l’apertura dei lavori con il saluto del Comitato Nazione nella persona di Stefano Archinà, la presentazione ai ragazzi dei nuovi componenti del Comitato, Marco Ivaldi e Fabrizio Medda, che hanno anch’essi salutato la platea. Quindi la parola è passata al Settore Tecnico che con Paolo Consonni (Sez. di Abbiategrasso) ha illustrato la circolare n.1. Dopo una breve pausa la consueta effettuazione dei video quiz regolamentari, coordinati sempre dal Settore Tecnico nella persona di Giovanni Battista Vetri (Sez. di Enna) e di Riccardo Crivellari (Sez. di Torino) che al termine hanno riproposto ai ragazzi le soluzioni , chiarendo le situazioni oggetto di particolare interpretazione.
Nel primo pomeriggio di nuovo tutti in aula per le consuete disposizioni tecniche e pratiche. Molto diretto il presidente Vicinanza: “Complicare è molto facile, e dopo di che semplificare diventa estremamente difficile”. Un discorso che basa la figura dell’arbitro in una persona semplice, ma con grande competenza e preparazione atletica e mentale.
Antonio Defano, anch’egli nuovo prezioso innesto del Comitato Regionale, ha quindi intrattenuto gli osservatori arbitrali fornendo alcune disposizione operative e mostrando ai presenti una serie di slide fornite dal Settore Tecnico: “La carta vincente è l’umiltà e soprattutto la parità, l’osservatore infatti è un fratello maggiore che aiuta il suo fratello minore attraverso il colloquio ed il confronto”.
Ospiti della plenaria conclusiva il Presidente Giulio Ivaldi (Lega Nazionale Dilettanti Liguria) e il Vice Presidente Giovanni Balestrino: impegno comune quello della reciproca collaborazione tra Associazione Arbitri e Lega, impegno che ha dato ottime risultanze nella passata Stagione Sportiva che si è rinnovato per l’inizio di quest’annata. Ugo Maggi, Presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, ha rinnovato la stima per il settore arbitrale ligure ricevendo il caloroso applauso della platea.
Soddisfatto dei lavori il Comitato Nazionale nella persona di Stefano Archinà: “E' stata una giornata ricca, concentrata, siete stati partecipi e sono soddisfatto. Sono arrivato qui consapevole del livello tecnico di questa squadra arbitrale, affiatata e con ottimi rapporti con i dirigenti delle Leghe e con l’Associazione Allenatori. Voi arbitri ed assistenti siete nelle condizioni di esprimere il meglio: lo dovete fare per voi, per la classe dirigente ligure e per quello che questa regione è riuscita ad esprimere in questi ultimi anni. Auguro a tutti di cuore una buona Stagione”.

Nelle immagini alcuni momenti dei lavori, i nazionali presenti e la fase delle visite mediche.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente