Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Quattro giorni a Rovere per il ritiro precampionato

Chiara Amicucci - 19/09/2017, 09:36

Sezione di Avezzano
Quattro giorni di duro lavoro per i ragazzi dell’Organo Tecnico Sezionale della Sezione di Avezzano, che per la prima volta ha unito arbitri di calcio a 11 e di calcio a 5.
Il raduno pre-campionato ha avuto inizio lunedì 4 settembre con i consueti test atletici presso lo Stadio dei Pini di Avezzano, in cui i giovani fischietti hanno brillato sotto l’occhio del Presidente Fulvio Chiantini.
Successivamente, il trasferimento presso Rovere, antico borgo immerso nel Parco Sirente-Velino, a metà strada tra Ovindoli e Rocca di Mezzo, luogo adatto per preparare al meglio la nuova stagione.
I lavori del primo giorno sono proseguiti, dopo le prove atletiche, con l’intervento di Piero Feliciani, Componente del Settore Tecnico, il quale ha spiegato e commentato la Circolare n. 1, chiarendo ogni dubbio; al termine si sono svolti i quiz tecnici.
Il primo giorno di raduno si è concluso con gli interventi del Consigliere Nicola Berardis, che ha parlato del referto di gara e del Presidente Chiantini, che ha impartito le disposizioni tecniche agli arbitri.
Il giorno dopo, la plenaria mattutina ha avuto luogo con una lezione sullo spostamento e posizionamento tenuta dal Vice Presidente Alfredo Leonetti, e ha poi visto l’arrivo del Vice Presidente del Comitato Regionale Fabrizio Lanciani e del Componente Angelo Pasqua, i quali, alla presenza anche di alcuni arbitri del CRA, hanno illustrato le dinamiche arbitrali della regione, proponendo la visione di alcuni filmati che hanno portato a spunti e riflessioni di notevole interesse. Nei loro interventi Lanciani e Pasqua hanno elogiato il lavoro del Presidente Chiantini e di tutto il Consiglio Direttivo Sezionale, teso alla formazione delle nuove leve.
Nel pomeriggio si è svolta una riunione di psicologia arbitrale tenuta da Giuseppe De Santis e seguita con grande interesse e partecipazione da parte di tutti i presenti. L’intensa giornata si è conclusa con una seduta di allenamento.
La giornata di mercoledì 6 settembre ha visto prima una lezione del Vice Presidente Alfredo Leonetti sull’aspetto comportamentale; successivamente c’è stato l’intervento dell’osservatore arbitrale di Serie B, nonché membro del Consiglio Direttivo Sezionale, Stefano Calabrese, il quale ha tenuto una riunione che ha legato cultura ed arbitraggio, toccando la sfera motivazionale dei presenti, ai quali ha ricordato la figura dell’ex arbitro internazionale Stefano Farina.
Prima di pranzo sono intervenuti altri due esponenti nazionali della Sezione di Avezzano, l’arbitro di Serie B Aleandro Di Paolo e l’arbitro di Serie D Gabriele Scatena, i quali hanno evidenziato l’importanza di svolgere un raduno sezionale di quattro giorni, in quanto momento di crescita, non solo dal punto di vista arbitrale, ma anche umano.
Il pomeriggio è stato completamente dedicato alla natura ed alla visita di alcuni dei paesaggi più belli ed affascinanti che contraddistinguono la zona, i famosi Altopiani dei Piani di Pezza, attraverso una passeggiata di circa tre ore.
L’ultimo giorno è stato dedicato alla visione di filmati inerenti aspetti tecnici.
Al termine il Presidente Chiantini ha voluto ringraziare tutti, in primis gli arbitri per l’attenzione ed il comportamento tenuti durante il raduno, augurando loro una stagione ricca di soddisfazioni.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente