Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Fischio d’inizio per i fischietti del Futsal

Filippo Faggian - 22/09/2017, 08:00

CRA Veneto
E’ tempo di scendere in campo anche per i fischietti veneti del Futsal: domenica 10 settembre è stata la volta del Raduno del Comitato Regionale Arbitri de Veneto dedicato al Calcio a 5; ad ospitare l’evento il Park Hotel Villa Fiorita di Monastier (TV) in una giornata intensa e finalizzata alla crescita tecnica in vista dell’imminente inizio dei Campionati.
Ampio spazio allo studio e all’approfondimento del Regolamento sfruttando la presenza del Componente della CAN 5 Gianantonio Leonforte e Alessandro Maggiore, Componente del Settore Tecnico. Leonforte ha sottolineato ai colleghi regionali veneti l’importanza della cura del dettaglio “Siete su un trampolino di lancio – ha detto il Componente della CAN 5 portando i saluti del Responsabile della CAN 5 Angelo Montesardi – Cercate di non trascurare nessun aspetto e puntate sempre in alto”.
Anche il Presidente Regionale Dino Tommasi ha voluto sottolineare l’importanza di dimostrare sul terreno di giuoco carattere e grinta “Dovete dare sempre il massimo cercando di studiare al meglio la gara e trovando il giusto equilibrio nel rapporto con i calciatori”. I Componenti regionali Mauro De Coppi e Stafano Lena, Responsabili del Calcio a 5 veneto, hanno guidato i presenti affrontando svariate tematiche tecniche grazie all’ausilio di filmati e approfondimenti. Grande attenzione è stata dedicata all’analisi del tackle in fase di giuoco: importante in questo caso ben distinguere provvedimento tecnico e disciplinare. Spazio anche al delicato aspetto legato alla collaborazione tra i due arbitri: omogeneità, sincronia e sintonia sono i caratteri imprescindibili per mettere in campo una buona prestazione.
“Gli arbitri sono atleti tra gli atleti” ha affermato il Presidente della LND del Veneto Giuseppe Ruzza che ha sottolineato l’affidabilità e la credibilità del movimento arbitrale veneto in continua evoluzione ed espansione. Ad supporto della grande professionalità degli arbitri veneti, il Referente Atletico Gregorio Mason ha analizzato in aula i risultati atletici emersi nel corso dell’ultima verifica comunicando la grande necessità di proseguire sulla strada imboccata lavorando con grande costanza e utilizzando allenamenti specifici per il ruolo.
“Credete sempre nel vostro sogno – ha detto il Presidente Regionale Dino Tommasi – Studiate e non smettete mai di migliorarvi: solo così arriveranno le soddisfazioni”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente