Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Il raduno di inizio Stagione: “Date sempre il massimo”

Raffaele Sciretti - 26/09/2017, 08:00

Sezione di Mestre
Sabato 9 settembre si è svolto il raduno precampionato della Sezione di Mestre per la Stagione Sportiva 2017/2018. Nuova location, il prestigioso Novotel a Mestre (VE), per un raduno molto intenso (dalle 8 alle 18) e di altissimo livello, grazie alla numerosa presenza degli associati ed agli ospiti di caratura nazionale ed internazionale.
Al consueto saluto del Presidente Sezionale Giancarlo Muriotto ha fatto seguito l’intervento del Componente del Comitato Regionale Arbitri del Veneto Alessandro Bianco che ha illustrato la Circolare n°1, anche quest’anno piuttosto ricca di novità regolamentari.
L’attenzione della platea è stata quindi catturata da un breve, ma intensissimo intervento dell’Arbitro Benemerito ex internazionale Aurelio Angonese il quale, ricordando i fasti della Sezione quando era arrivata ad avere ben 8 arbitri in Divisione Nazionale, ha esortato le giovani leve a dare concretezza alle speranze in loro riposte. Il Presidente Giancarlo Muriotto ha quindi preannunciato l’istituzione di un Premio, promosso dallo stesso Aurelio Angonese, che sarà destinato un arbitro regionale della Sezione di Mestre.
Il raduno è quindi proseguito con la somministrazione dei quiz tecnici ad opera del Vice Presidente Mario Schembri che ne ha anche coordinato la rapida correzione, presentando le risultanze nella sessione pomeridiana.
Gli interventi più strettamente tecnici e formativi hanno fruito dello straordinario contributo di due associati di caratura nazionale ed internazionale: Giovanni Stevanato, Istruttore FIFA e UEFA Assistant Referee Coach, e Diego Preschern, arbitro per 10 anni alla CAN A ed osservatore arbitrale per 5 anni sempre alla CAN A. A loro è spettato il compito di inquadrare e motivare sopratutto i giovani associati, e la loro consueta capacità nel creare un clima partecipativo e di elevatissimo tenore tecnico ha consentito loro di mantenere sempre alta l’attenzione degli associati per le oltre 4 ore di interventi, fra mattina e pomeriggio, a loro riservati. Di rilevo anche il materiale video didattico da loro portato a supporto: video-clip provenienti dal materiale didattico dell’UEFA.
L’intensa giornata ha avuto il suo epilogo con la chiosa del Presidente Giancarlo che, dopo aver ringraziato tutti colori che si sono attivamente spesi per la riuscita del raduno, ha esortato gli associati ad impegnarsi al meglio nei differenti ruoli dando sempre il massimo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente