Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Fischietti fiorentini ai blocchi di partenza

Matteo Campagni - 27/09/2017, 17:00

Sezione di Firenze
Per il quarto anno consecutivo la Sezione di Firenze, dal 31 Agosto al 3 Settembre, ha organizzato, nella consueta cornice di Sant’Agata Feltria (RN), lo stage precampionato riservato ai giovani arbitri appartenenti all’Organo Tecnico Sezionale. Il Presidente Fabrizio Matteini, dopo aver dato a tutti i presenti il benvenuto, ha iniziato ufficialmente i lavori lasciando spazio nel corso del raduno ai numerosi interventi da parte dei componenti dell’OTS Emanuele Medici, Luigi Bini e Giuseppe Camarlinghi e del Consigliere Simone Gramigni. Importante è stato anche il lavoro svolto dal referente atletico Andrea Zoppi, da questa stagione sportiva nel ruolo di Componente Modulo preparazione atletica del Settore Tecnico Arbitrale, supportato dagli associati Niccolò Turrini, Matteo Campagni, Carlo De Luca e Federico Linari, rispettivamente in forza negli organici CAN D, CAI e CRA Toscana. Sono stati effettuati i canonici test atletici, YoYo Recovery Test e prova dei 40 m, allenamenti specifici sia sul terreno di gioco che nella palestra messa a disposizione dalla struttura alberghiera; grazie anche all’ausilio dei parametri rilevati quali peso, massa grassa e massa muscolare, confrontati con i parametri registrati nel mese di giugno scorso, si è potuto analizzare lo stato di forma dei giovani colleghi. Fondamentale come sempre l’apporto di Andrea Pacini referente informatico, confermato nel ruolo nazionale di Componente Commissione di Studio per il Servizio Informatico e Statistico, il quale nella quattro giorni di raduno, oltre ad aver garantito il prezioso supporto tecnologico, ha realizzato una campagna promozionale per il prossimo corso arbitri, che sarà messa in onda nei prossimi mesi sui principali social network. Lo stage conclusosi nel primo pomeriggio del 3 Settembre ha visto uno staff dirigenziale soddisfatto per le qualità umane mostrate dai giovani arbitri e per i positivi risultati ottenuti durante il raduno, e ha ricordato ai ragazzi quanto sia importante per ciascuno di loro, pur all’interno di una squadra, lavorari individualmente con determinazione per raggiungere gli obiettivi prefissati. Nella giornata di domenica 10 Settembre, presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, si è tenuto poi il consueto raduno precampionato rivolto a tutti gli altri associati, arbitri effettivi e osservatori arbitrali; nonostante la giornata piovosa, buoni i risultati ottenuti dagli arbitri nei test atletici e positivi quelli dei quiz regolamentari raggiunti da tutte le qualifiche coinvolte. Raduno impreziosito dalla presenza degli associati di Firenze Duccio Baglioni, Vice Responsabile area Centro del Settore Tecnico Arbitrale, e Niccolò Baroni, arbitro in forza nell’organico CAN B. Durante la parte svolta in aula entrambi con passione e semplicità sono intervenuti per dispensare importanti “consigli tecnici” a tutti i presenti da utilizzare nello svolgimento del proprio ruolo.

Nella foto di copertina il gruppo dei giovani arbitri fiorentini. Nelle altre foto: un momento dei lavori in aula, foto di gruppo a Coverciano con Galipo’, Matteini, Baroni, Baglioni, Camarlinghi, Nisticò, Gramigni S., Bini e Medici, un momento dei test atletici, gli osservatori in aula a Coverciano

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente