Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Lezione con Pietro Feliciani del Settore Tecnico

Marco Carugno - 04/10/2017, 13:41

Sezione di Sulmona
Lo scorso 29 settembre si è tenuta la prima delle riunioni tecniche obbligatorie che vedranno impegnati gli associati della Sezione di Sulmona nel corso della Stagione Sportiva 2017/2018. Dirigenti, arbitri e osservatori si sono ritrovati per l’occasione nella sala riunioni del Vescovado della Diocesi cittadina dove, con grande entusiasmo e calore, hanno accolto i due ospiti d’onore di giornata: il Componente del Settore Tecnico Pietro Feliciani ed il Componente del Comitato Regionale Arbitri Abruzzo Angelo Pasqua.
A fare gli onori di casa è stato come al solito il Presidente di Sezione Giulio Di Bartolomeo, onorato della presenza di due figure di tale spessore e soddisfatto della partecipazione all’evento della quasi totalità dei suoi associati.
Il primo degli ospiti a prendere la parola è stato Componente CRA Pasqua che, dopo aver portato i saluti del Presidente CRA Angelo Martino Giancola, ha ribadito l’importanza di questo tipo di riunioni tecniche per acquisire sempre più confidenza e sicurezza con le Regole del Giuoco del Calcio.
A seguire il Componente del Settore Tecnico Pietro Feliciani ha rivolto ai presenti, oltre ai suoi saluti, anche quelli del Responsabile nazionale Alfredo Trentalange.
La riunione è entrata nel vivo con l’illustrazione da parte di Feliciani delle novità apportate dall’IFAB nel Regolamento del gioco del calcio con la Circolare n. 1, il tutto mediante la proiezione di slide. Altissima è stata la concentrazione degli arbitri e degli osservatori peligni nell’ascoltare le parole del Settore Tecnico, il quale è stato in grado con grande professionalità di chiarire qualsiasi dubbio ed incertezza. Oltre al nuovo testo regolamentare sono stati di grande aiuto i numerosi filmati riguardanti degli episodi particolari mostrati agli associati. Nell’analisi di tale filmati, tutti hanno avuto la possibilità di interagire esprimendo la propria opinione e rivolgere domande al Settore Tecnico. Le regole sulle quali Feliciani ha tenuto insistere maggiormente nel dettaglio sono state la numero 5, riguardante la figura dell’arbitro, la 11 e la 12 che trattano rispettivamente il fuorigioco e falli e scorrettezze.
Prima di concludere il proprio intervento Feliciani non ha perso occasione di ribadire quanto importante sia la costante lettura del testo del nuovo regolamento e il porsi continuamente domande su possibili episodi ai quali si potrebbe andare incontro nel corso delle gare, con l’obiettivo di trovarsi sempre preparati e decisi.
Il Componente CRA Pasqua, unendosi alle sue parole, ha rivolto a tutti gli associati un caloroso in bocca al lupo per questa Stagione appena iniziata con l’augurio di viverla nel modo migliore, con concentrazione e giusto entusiasmo.
La serata si è chiusa ufficialmente con una conviviale presso un noto ristorante cittadino.

In alto il Presidente Di Bartolomeo con gli ospiti della serata
In gallery:
1 - Gli associati sulmonesi presenti in riunione.
2- Il componente del Settore Tecnico Feliciani illustra le novità regolamentari riguardanti il fuorigioco.
3- Il componente CRA Pasqua risponde alle domande dei direttori di gara ovidiani.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente