Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Il raduno di inizio Stagione a Piancavallo

C. Antoniol e S. Gueli - 07/10/2017, 10:00

Sezione di Conegliano
Anche quest'anno si è concluso il raduno di inizio Stagione tenutosi per il secondo anno consecutivo a Piancavallo. In due giorni gli arbitri a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale hanno dovuto sostenere i test atletici e i quiz tecnici. Le due giornate di lavoro sono iniziate venerdì alle 170 con un allenamento incentrato soprattutto sulla giusta tecnica per l'esecuzione del fischio e sullo spostamento. Dopo la cena che ha seguito l'allenamento, come di consuetudine, i partecipanti hanno effettuato il colloquio individuale con i gli organi tecnici. Dopo la sveglia per gli associati presenti al raduno sono iniziati i test atletici: nel frattempo, nella sala dell'albergo adibita alle riunioni, gli osservatori hanno effettuato la riunione tenuta da Danilo Fregolent.
Alle ore 11.30 si è tenuta la riunione plenaria con l'apertura dei lavori da parte del Presidente Paolo Dal Cin che ha presentato il nuovo organigramma sezionale e riepilogato le risultanze della Stagione precedente ricordando i promossi ed i dismessi. Successivamente tutti gli Associati presenti al raduno sono stati deliziati dall'esaustiva spiegazione della Circolare 1 svolta dal neo Componente del Comitato Regionale Arbitri del Veneto Stefano Tomasi.
Freschi ancora della spiegazione, arbitri ed osservatori hanno sostenuto i quiz e prima della conclusione dei lavori mattutini è intervenuto il collega Assistente Giovanni Baccini che è intervenuto con un accorato e sincero discorso per motivare i giovani a dare sempre il meglio e lavorare sui propri errori. Foto di rito con la nuova tuta sezionale e poi tutti a rifocillarsi con il meritato pranzo.
Nel pomeriggio i lavori sono ripresi alle 14.30 con le disposizioni dell'Organo Tecnico: Mirko Andreetta, nuovo segretario della sezione, ha rinfrescato il "pre-gara" parlando di argomenti quali la disponibilità, l'accettazione delle gare e la preparazione-concentrazione per ogni gara; in seguito, mediante l'aiuto di video relativi a partite arbitrate dagli associati della Sezione, Carlo Battistella ha ribadito il modo corretto di attuare lo spostamento e il posizionamento. Le disposizioni si sono concluse con l'intervento di Paolo Cal che ha trattato l'argomento del "dopo gara". Giunti ormai quasi al termine delle due giornate sono stati analizzati degli episodi di una partita di un arbitro di Conegliano, Francesco Dogliani neo promosso al CRA, grazie all'aiuto di Francesco Zago e Mattia Zambon e sotto la supervisione di Michele Battistella. Come ultimo lavoro sono stati visionati alcuni video riguardanti azioni DOGSO a cura di Carlo Battistella.
Con il saluto di commiato finale del Presidente ed il suo in bocca al lupo si sono conclusi questi due giorni di raduno ricchi di lavoro e preziose disposizioni. Adesso sta agli arbitri dimostrare sul terreno di giuoco di aver appreso tutti i nuovi insegnamenti.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente