Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Raduno precampionato tra tecnica e ospiti illustri

Valentina Scalzo - 18/10/2017, 15:58

Sezione di Enna
Si è tenuto lo scorso 24 settembre, presso una struttura ricettiva di Pergusa, il raduno precampionato di arbitri e osservatori appartenenti all’Organo Tecnico Sezionale. Sulla scia della scorsa Stagione, per dare più spazio alla tecnica durante lo stage, le prove atletiche erano state sostenute due giorni prima.
Hanno aperto i lavori il Presidente Giuseppe Di Gregorio e il Vicepresidente Luigi Barbarino, i quali hanno accolto i ragazzi e hanno presentato loro gli illustri invitati della giornata. A tal proposito, fra i tanti e graditi ospiti che hanno arricchito il raduno con i loro preziosi interventi, il primo a intervenire è stato Paolo Rosso, Delegato Provinciale FIGC, mostratosi entusiasta peri recenti esordi di Daniele Rutella in Serie C e Mauro Gangi alla CAI, che hanno reso quest’annata a dir poco storica per la sezione. Rosso ha quindi invogliato i ragazzi a prendere esempio dal loro operato e dare il meglio di sé.
Il testimone è passato a Paolo Costa della Sezione di Palermo, Componente regionale e responsabile degli assistenti arbitrali. Nel suo intervento, dopo aver portato i saluti del Presidente CRA Michele Cavarretta, ha mostrato ai presenti le giuste caratteristiche che un arbitro proiettato verso le categorie regionali deve sviluppare e fare proprie; prima fra tutte, un’approfondita conoscenza del regolamento, l’ormai imprescindibile preparazione atletica e, a concludere il cerchio, la ricerca di uno stile personale, affinché la crescita tecnica e quella comportamentale vadano avanti di pari passo.
A seguire, Costa ha lasciato la parola a Filippo Tilaro, Componente CRA responsabile del Settore Giovanile e Scolastico, il quale ha augurato ad arbitri e osservatori uno splendido inizio di Stagione ed ha soprattutto spronato gli arbitri a frequentare la sezione, a cercare il confronto con il Presidente.
In rappresentanza del Settore Tecnico è stata presente Denise Salute, della Sezione di Caltanissetta, insieme a Giovanni Vetri, “di casa”, che hanno spiegato la Circolare n. 1 e somministrato i test tecnici.
Un cameo è stato riservato all’arbitro CAN PRO Daniele Rutella, che si è soffermato sugli aspetti motivazionali e volti allo sviluppo della personalità, che devono sempre costituire le fondamenta per tutta l'attività arbitrale. Facendo riferimento alla propria esperienza, ha esposto i tre elementi portanti secondo cui affronta ogni partita, quasi come un mantra: “testa, gambe e cuore”. Dei tre, la testa racchiude in sé tutti quegli aspetti come la concentrazione e la conoscenza del regolamento, che unite ad una spedita capacità di problem - solving, fa in modo che la lucidità rimanga alta fino all’ultimo secondo. Per “gambe” intende tutti gli elementi inerenti alla preparazione atletica e alla cura dell’alimentazione. Infine, il cuore, ultimo dei tre pilastri ma non per importanza, riassume tutta la passione, la motivazione e in particolar modo la fame di risultati che spinge al raggiungimento di ogni obiettivo.
Tra gli interventi finali, il Presidente Giuseppe Di Gregorio ha dato le classiche disposizioni precampionato, facendo un inciso sull’aspetto comportamentale che ogni arbitro deve avere non solo in campo ma anche all’esterno, nel rispetto dei dirigenti delle società e, allo stesso modo, nei confronti degli osservatori. Il vicepresidente Luigi Barbarino invece ha impartito ulteriori linee guida sul referto di gara.
V’è stato modo di ricordare anche Stefano Farina, ed è proprio con le sue parole che si è chiuso il raduno.

In alto, da sinistra, Filippo Tilaro, Paolo Costa, Giuseppe Di Gregorio, Paolo Rosso, Giovanni Vetri e Denise Salute.
In gallery:
1 e 2 - il gruppo di arbitri e osservatori OTS convocati;
3 - Paolo Costa durante il suo intervento;
4 - foto di gruppo;
5 - Daniele Rutella durante il suo intervento;
6 - Omaggio alla Componente del Settore Tecnico Denise Salute da parte del Presidente Di Gregorio e del Componente del Settore Tecnico Giovanni Vetri.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente