Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Diciassettesima edizione del raduno sezionale

21/10/2017, 11:00

Sezione di Taranto
La diciassettesima edizione del raduno di arbitri e osservatori della Sezione di Taranto si è svolto lo scorso 7 ottobre, ancora una volta nella splendida location del Palazzo Pantaleo, gentilmente concessa dal Comune jonico.
In apertura dei lavori, il Presidente Gianfranco Di Leo ha dato il benvenuto a tutti gli associati presenti.
Come da consuetudine, la priorità è stata data alla Circolare numero 1, con tutte le modifiche regolamentari della Stagione in corso. La presentazione, della stessa è stata affidata al Componente del Settore Tecnico Francesco Verri.
A chiusura della mattinata, sono stati somministrati i test tecnici sempre coordinati dal componente del Settore Tecnico.
Dopo un break, la giornata è proseguita con gli interventi dei graditi ospiti che hanno presenziato a questo raduno. A cominciare dal Delegato allo sport del Comune di Taranto, Carmen Casula, che ha ribadito quanto sia importante lo sport in questo particolare momento storico della città jonica e di come la nuova giunta comunale si sia prefissata come obiettivo di migliorare le condizioni generali di tutti i punti di aggregazione sportiva, così da portare lo sport ad essere uno dei punti cardini della città.
La parola è passata al Componente del Comitato Regionale della Puglia Giovanni Lasorsa che, durante il suo intervento, ha sottolineato l'ottimo lavoro che la Sezione di Taranto ha portato avanti negli ultimi anni, con la speranza che a breve la stessa fornisca al CRA validi arbitri per la Prima categoria.
Successivamente è stato il turno del Segretario della delegazione provinciale della FIGC di Taranto, Antonio De Tuglie, che ha voluto confermare come la scorsa Stagione per i campionati amministrati sia filata liscia grazie anche alle prestazioni arbitrali dei giovani arbitri ed ha ribadito che tra delegazione e Sezione esiste un rapporto ormai duraturo di fattiva collaborazione.
Dal canto suo, il neo Delegato CONI di Taranto, Michelangelo Giusti, nel suo intervento ha dichiarato la propria ammirazione verso la figura arbitrale, soprattutto dei giovani arbitri, i quali sono tenuti ad avere un comportamento e una compostezza che spesso risulta difficile da possedere per un adolescente.
Ha concluso gli interventi il Componente del Comitato Nazionale Maurizio Gialluisi, che ha affermato come la figura arbitrale negli ultimi anni si stia evolvendo di pari passo al movimento calcistico, e, quindi, un rigoroso e puntuale aggiornamento sia obbligatorio anche più di una volta l'anno, complimentandosi nel contempo con la Sezione di Taranto che organizza puntualmente il raduno provinciale pur non essendoci l'obbligatorietà.
Il Presidente di Sezione Gianfranco Di Leo ha voluto ringraziare sia gli ospiti, sia le rappresentanze di allenatori e calciatori che hanno partecipato al raduno, uno tra tutti il giornalista e fotografo sportivo Ninni Cannella.
A seguire c'è stata la premiazione degli arbitri che si sono distinti nei test: Filippo Fuggetti per il miglior risultato nello yo-yo test (19.1), Giovanni Sebastio per il risultato dei test tecnici (zero errori) ed all'osservatore Roberto Adamo, particolarmente distintosi nella Stagione scorsa.
Subito dopo il buffet, il Componente del Settore Tecnico Francesco Verri ha esposto le modifiche regolamentari della Circolare n.2 pubblicata nei giorni precedenti.
Prima di chiudere il raduno, il Presidente sezionale ha impartito ad arbitri ed osservatori le disposizioni di inizio stagione peraltro contenute in un CD consegnato ai presenti.

In copertina, gli arbitri durante i test tecnici;
In gallery:
- Adamo e Giusti premiati dalla Sezione di Taranto;
- Da sinistra verso destra il Presidente di Sezione Di Leo, il Componente del Settore Tecnico Verri ed il Vice Presidente Sansolino;
- L'arbitro sezionale Fuggetti premiato dal Componente CRA La Sorsa;
- L'arbitro sezionale Sebastio premiato dal Componente del Comitato Nazionale Maurizio Gialluisi;
- Il tavolo dei relatori;
- Omaggio al Delegato allo Sport del Comune di Taranto, Carmen Casula

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente