Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Matticoli alla Intercontinental Beach Soccer Cup 2017

Omar Ruberti - 31/10/2017, 17:40

L’arbitro internazionale di Beach Soccer, il molisano Gionni Matticoli, è stato convocato per l'edizione 2017 della Coppa Intercontinentale di Beach Soccer che si svolgerà a Dubai dal 31 Ottobre al 4 Novembre. L’arbitro della Sezione di Isernia farà il suo esordio nella giornata inaugurale del torneo: alle ore 20 locali (17 in Italia) Gionni dirigerà la gara tra le selezioni di Iran e Paraguay, visibile in streaming su http://www.beachsoccer.com .
Torneo internazionale riservato alle migliori squadre nazionali, dopo la FIFA Beach Soccer World Cup, l’Intercontinental Beach Soccer Cup è il torneo più prestigioso del circuito mondiale del Beach Soccer che si ripete nella capitale degli Emirati Arabi dal 2011; l’edizione del 2017 tuttavia, secondo un accordo firmato nel 2012 tra la Beach Soccer Worldwide (BSWW) e il Dubai Sports Council (DSC), potrebbe essere l’ultima. La competizione, ispirata alla FIFA Confederations Cup, vede rappresentate con almeno una nazione ciascuna le sei confederazioni della FIFA (UEFA , CONMEBOL, CONCACAF, CAF, AFC, OFC) e si articola in una prima fase, nella quale le squadre si affrontano all’interno di due gironi, ed una seconda fase ad eliminazione diretta. Il Girone A comprende Emirati Arabi, Egitto, Portogallo e Brasile; il Girone B invece Messico, Iran, Paraguay e Russia.
L’evento della durata complessiva di cinque giorni, prospetta un grande spettacolo che culminerà con la finale del 4 novembre la quale, per questa settima edizione, avrà luogo nel nuovo stadio dalla capienza di 3000 posti, appena costruito in Jumeirah Beach, nel nuovo distretto di Dubai - Marasi in Business Bay, situato proprio alle spalle della Downtown che ospita l'iconico Skyline con il Burj Khalifa. Matticoli, volato a Dubai lo scorso 27 ottobre, è l’unico italiano convocato all’Intercontinetal Beach Soccer Cup 2017. Massima soddisfazione anche tra i dirigenti dell’AIA: “Ancora una volta – commenta Marcello Caruso, Responsabile della CAN BS – il nostro Gionni è protagonista a livello internazionale, a testimonianza del riconoscimento della classe arbitrale italiana nel Mondo. Per la CAN BS è motivo di grande orgoglio, certi che come sempre, grazie alla grossa dedizione e passione con cui affronta gli impegni, sarà protagonista in positivo dando ulteriore lustro alla nostra associazione”. Sentimenti condivisi anche da Michele Conti, Componente del Comitato Nazionale dell’AIA e istruttore FIFA per il Beach Soccer: “Si tratta dell'evento più importante dopo il Mondiale, in una cornice fantastica, dove le migliori squadre del Mondo si confrontano in un torneo molto intenso. Gionni ha già avuto l'onore di dirigere la finale in questa competizione nel 2015, facendo cosi in quell'anno una fantastica doppietta dopo la finale mondiale diretta in Portogallo. Con questa designazione si conclude una stagione ricca di impegni per i 4 arbitri internazionali italiani che oltre al terzo mondiale diretto da Gionni, ha visto Sicurella dirigere la finale del gruppo B dei Campionati Europei e i neoimmessi Bottalico e Pavone dirigere la semifinale dell'Euro Winners Cup (la Champions League del Beach Soccer). Ulteriore soddisfazione per la nostra Associazione quello di avere avuto 5 arbitri impegnati nelle finali europee di Terracina, dove oltre ai 4 internazionali è stato impegnato anche Luca Romani”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente