Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Fourneau:"Nell'AIA non si è mai soli"

Carol Bastianelli - 28/11/2017, 12:30

Sezione di Tortolì
Ore 15.00 è l'appuntamento per gli associati ogliastrini all'impianto sportivo di Girasole per il consueto allenamento del giovedì. Ad aspettarli un preparatore atletico d'eccezione: Francesco Fourneau, arbitro Can B e Referente atletico della Sezione di Roma 1.
Un allenamento speciale per tutti coloro che vi hanno preso parte, servito soprattutto per entrare in relazione con l'ospite nazionale sorteggiato dal Comitato Nazionale per far visita alla Sezione sarda nella stagione sportiva 2017/2018.
La successiva riunione plenaria si è svolta nella sala conferenze della Biblioteca Comunale di Tortolì, dove hanno presenziato, tra gli altri, Giuseppe Bertulu Presidente della Sezione AIA di Nuoro, Massimo Cannas Sindaco di Tortolì e Isabella Ladu Assessore allo sport, la quale si è detta “orgogliosa e grata per il lavoro svolto dalla Sezione di Tortolì”.
Il Presidente Sandro Puggioni, dopo aver ringraziato gli ospiti per la loro presenza, ha introdotto con queste parole Francesco Fourneau: "È un ragazzo molto umile, competente e determinato: sono queste le caratteristiche giuste per fare bene dentro l'AIA". Poi è stato proiettato un breve video per ripercorre la carriera arbitrale dell’ospite.
Nel suo intervento Fourneau ha voluto sottolineare l'importanza della preparazione atletica che rappresenta un momento di crescita personale oltre che il modo migliore per fare gruppo: "Nell'AIA non si è mai soli, nemmeno la domenica quando scendiamo in campo, perchè abbiamo una squadra dietro che tifa per noi!".
Attraverso la proiezione di alcuni filmati si è entrati nel vivo della parte tecnica, alla cui analisi hanno partecipato tutti i presenti. Fourneau ha ampiamente argomento che: "Non tutto ciò che accade può essere visto, ma è possibile prevedere lo sviluppo del gioco e fare prevenzione! Anticipate le azioni – ha quindi esortato l’ospite ai presenti – così da trovarvi pronti per fischiare e, nel caso, assumere un provvedimento disciplinare con la massima credibilità". Attraverso il confronto sulle situazioni di gioco presentate da Francesco, la riunione tecnica ha visto interloquire in maniera costruttiva e vivace i giovani arbitri presenti in sala.
A concludere la serata la consegna degli omaggi all’ospite e un momento conviviale molto partecipato.

In copertina: la seduta di allenamento. In gallery: un momento dell'allenamento; riunione tecnica; l'omaggio della Sezione di Tortolì a Fourneau; il Consiglio Direttivo Sezionale con Fourneau; Bertulu, Fourneau e Puggioni; giovani arbitri ogliastrini con Fourneau; parte delle quote rosa della Sezione di Tortolì con Fourneau.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente