Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

“Sulla linea del fuorigioco” con Giovanni Stevanato

05/12/2017, 11:00

Sezione di Mestre
Serata dal sapore internazionale per la Sezione di Mestre con relatore d’eccezione Giovanni Stevanato, Istruttore FIFA - UEFA Assistant Referee Coach. Nel corso della riunione tecnica sono stati trattati argomenti interessanti e altamente formativi a partire dal fuorigioco: “E’ importante fissare i punti cardine previsti dal Regolamento” ha detto Giovanni Stevanato coinvolgendo i presenti attraverso filmati tratti dai massimi campionati internazionali. Non solo episodi di gare di Champions League ed Europa Leagua, ma analisi anche di situazioni occorse in varie gare regionali dirette da arbitri della Sezione mestrina e recentissime partite di Serie D. “Il calcio si evolve ed è fondamentale aggiornarsi continuamente” ha sostenuto Giovanni stimolando i presenti a confrontarsi sempre con spirito costruttivo e analizzando le proprie prestazioni con autocritica e obiettività.
Con entusiasmo e carattere Giovanni Stevanato ha saputo analizzare insieme alla platea situazioni tecniche di varia difficoltà analizzando pregi e difetti delle decisioni ponendosi interrogativi e criticità partendo dal punto di vista del direttore di gara: “Molti errori sono causati dalla cattiva attribuzione delle priorità sul terreno di giuoco” ha detto Giovanni sottolineando anche l’importanza di lasciarsi alle spalle una valutazione precedente e focalizzandosi sul proseguo del giuoco. Ogni episodio è stato motivo di stimolo anche per gli osservatori presenti: “Premiate l’arbitro che prende decisioni: è importante essere decisionisti e non vivere in maniera passiva gli eventi”.
La serata è stata vissuta dai presenti con partecipazione e trasporto: non sono mancati i momenti di confronto e condivisione finalizzati alla crescita generale e personale perché “L’errore di uno può essere motivo di crescita per tutti” come ha detto Giovanni Stevanato. In conclusione di riunione gli associati hanno voluto tributare a Giovanni un lungo applauso sottolineando l’apprezzamento sincero con la convinzione di aver respirato aria internazionale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente